L’Avellino pareggia a Trapani, Mancosu risponde ad Arini: 1-1

TRAPANI (4-4-2): Nordi; Garufo, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato; Basso, Pirrone, Ciaramitaro, Nizzetto (47′ st Caccetta); Gambino (17′ st Djuric; 25′ st Abate), Mancosu. A disp.: Marcone, Daì, Martinelli, Caccetta, Pacilli, Finocchio, Madonia All.: Boscaglia
AVELLINO (3-5-2): Seculin; Bittante Peccarisi, Izzo; Zappacosta Schiavon, D’Angelo, Arini, Millesi; Castaldo, Soncin (22′ st Galabinov). A disp.: Di Masi, De Vito, Angiulli, Togni, Herrera, Emiliano, Biancolino All.: Rastelli
MARCATORI: 31′ st Arini (A), 33′ st Mancosu (T)
ARBITRO: Diego Roca di Foggia
Guardalinee: Di Iorio di Verbania e Borzomì di Torino
QUARTO UOMO: Martinelli di Roma 2
NOTE: Totale spettatori 4.583 (biglietti 2.246 – abbonati 2.337) Ammoniti: Garufo e Mancosu (T), Schiavon (A);Espulsi: Angoli: 9-9. Rec.:1′ pt; 4′ st

TRAPANI – L’Avellino cerca la terza vittoria della storia in Sicilia, un successo per migliorare ulteriormente una classifica già importante.
LE SCELTE – Massimo Rastelli vista la squalifica di Pisacane adatta Bittante in difesa al fianco di Peccarisi e Izzo. In mediana torna D’Angelo con Millesi sulla sinistra. Mentre in avanti Soncin rimpiazza inizialmente il bulgaro Galabinov. Probabile che l’iniziale 3-5-2, possa mutare in corsa visti gli elementi schierati dall’allenatore partenopeo.
PRIMO TEMPO
Fase di studio per le due squadre in questi minuti iniziali.
9′ D’Angelo impegna Nordi
11′ ci prova Soncin, diagonale al lato.
Izzo gioca a sinistra della difesa a tre con Bittante dirottato a destra.
29′ Pirrone dalla lunga distanza, pallone che termina al lato. Poche emozioni in questo primo tempo. Anche a causa di una partita tatticamente impostata bene dai due tecnici.
43′ occasionissima per l’Avellino, cross di Zappacosta dalla destra Castaldo anticipa Pagliarulo e di testa manda alto.
45′ Basso ci prova a girare, Seculin sventa il pericolo togliendo il pallone dalla porta.
SECONDO TEMPO
2′ Nordi si oppone su Arini con i pugni e su Zappacosta di piede. Parte forte l’Avellino nella ripresa.
17′ contropiede dell’Avellino, Izzo serve Castaldo che si accentra al limite e serve l’accorrente D’Angelo, cross per Soncin. Nulla di fatto.
22′ entra Galabinov al posto di Soncin. Rastelli si affida ai centimetri.
23′ ci prova Castaldo di destro. Nordi salva in angolo.
24′ Izzo mette in area per Arini, anticipato da Nordi.
31′ Arini di testa sbuca in area e porta i suoi in vantaggio.
33′ Mancosu da sotto misura pareggia i conti.
34′ ci prova Galabinov da fuori, sul fondo.
Termina con il risultato di 1 a 1 la gara del “Provinciale”. Terzo pareggio di fila per l’Avellino che mercoledì sfiderà in Coppa la Juventus, in attesa di scendere in campo domenica per la gara interna contro il Modena dell’irpino Novellino. Un risultato che permette ai lupi di mantenere undici punti di vantaggio sulla quintultima posizione.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]