Serie B, torna alla vittoria il Pescara di Zeman

E’ Brugman a dire stop alla mini serie negativa del Pescara che arriva all’Adriatico contro il Novara dopo due sconfitte e un pareggio. Ora gli uomini di Zeman si tirano fuori dalla zona calda delal classifica e arrivano a 24 punti scavalcando proprio i piemontesi a quota 23. Decisivo il gol dell’uruguaiano Brugman al 22′ del primo tempo con un destro forte e preciso sul quale Montipò non può fare nulla.

Primo squillo al 19′ con il colpo di testa di Pettinari su cui è decisivo nella respinta Montipò. La gioia del gol per i padroni di casa è però solo rimandata, Brugman con una magia spezza l’equilibrio: dribbling su un avversario e tiro a giro vincente sul secondo palo. La rete subita scuote il Novara che sfiora l’1-1 prima con Di Mariano e poi con Sciaudone.

La gara si mantiene vivace anche in avvio ripresa: al 9′ Fiorillo controlla senza problemi il colpo di testa di Maniero, dalla parte opposta Mancuso non riesce a imprimere forza alla sua conclusione. Il Novara non demorde (Orlandi spaventa l’Adriatico) ma nel finale è l’undici di Zeman a costruire le occasioni migliori con una girata di Mancuso murata da Montipò e una rasoiata di Brugman a lato di un niente.

I piemontesi ci provano un’ultima volta direttamente su punizione con Ronaldo, Fiorillo però fa buona guardia e consente al Pescara di mantenere la porta inviolata e portare a casa i tre punti.

Ultimi Articoli

Attualità

Basta, Ato Rifiuti ha deciso: il biodigestore si realizzerà a Chianche

14 Luglio 2020 0

Il Consiglio d’Ambito dell’Ato rifiuti – sulla scorta della relazionepredisposta dalla Commissione tecnico scientifica appositamentenominata – individua il sito di Chianche quale soluzione migliore e piùfunzionale per l’allocazione di un impianto per il trattamento dellafrazione […]