Sasso sul pullman, Cioffi: “Abbiamo avuto molta paura. Siamo stati fortunati”

“Purtroppo i deficienti sono ovunque”. Così Renato Cioffi  tecnico della Primavera dell’Avellino, dopo lo spiacevole episodio di ieri sera.  Quando il pullman sull’A16 con a bordo i componenti della squadra, di ritorno dalla trasferta di Udine  è stato colpito da un oggetto lanciato da un cavalcavia: “Non so se era un sasso o altro. Ma la paura è stata molta– continua il tecnico cervinarese- . I ragazzi stavano dormendo e all’altezza di Baiano un oggetto ha frantumato il vetro anteriore del mezzo. Le schegge hanno colpito me e l’autista.  Il conducente che ha subito un taglio sulla fronte, ha rischiato anche di ferirsi in un occhio a causa dei pezzi di vetro. Fortunatamente, è stato, soccorso, prontamente da Alberto Ambrosone (massaggiatore della squadra ndr.) che ha evitato il peggio”. Cioffi conclude: “Lo spavento è stato grande. Ci è andata bene…”.

di S.G.

Ultimi Articoli