Rastelli: “Ci vorrà compattezza, sacrificio e testa”

AVELLINO CALCIO – “Compattezza, sacrificio, testa. Affrontiamo una squadra che abituata a lottare fino all’ultimo secondo. Una formazione che non ti permette molto di giocare. Marcatura asfissiante in maniera veloce. Domani dobbiamo interpretarla come una finale. In caso di risultato positivo potremo parlare di primo obiettivo raggiunto”. Queste le prime parole del tecnico biancoverde Massimo Rastelli: “Siamo vicinissimi al raggiungimento di un’altra promozione”. L’allenatore irpino conti…

AVELLINO CALCIO – “Compattezza, sacrificio, testa. Affrontiamo una squadra che abituata a lottare fino all’ultimo secondo. Una formazione che non ti permette molto di giocare. Marcatura asfissiante in maniera veloce. Domani dobbiamo interpretarla come una finale. In caso di risultato positivo potremo parlare di primo obiettivo raggiunto”. Queste le prime parole del tecnico biancoverde Massimo Rastelli: “Siamo vicinissimi al raggiungimento di un’altra promozione”. L’allenatore irpino continua: “Dovremo essere bravi lucidi e pazienti Nel campo dobbiamo mettere tutte le nostre caratteristiche”. Sulla formazione: “Ultimamente grandi ricambi non ce ne sono. Devo valutare bene. Ci sono tante situazioni ancora da divenire. Alcuni ragazzi hanno avuto l’influenza. E’ ancora tutto in alto mare. Insieme allo staff medico valuteremo tutto. Sarà fondamentale mettere in campo chi sta al meglio”. Seculin-Terracciano: “Il primo ha fatto una partita straordinaria quindi, vedrò il da farsi alla fine”. Su Soncin: “Andrea è un ragazzo dalla grandissima professionalità. A volte mi dispiace che venga criticato in maniera strumentale. E’ un ragazzo che si allena al massimo. E’ quello che ha più presenze e gol in questa categoria. Arriverà non è escluso già da domani anche il suo momento”.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]