Pettinari: non si può dire di no all’Avellino

AVELLINO CALCIO – Sarà costretto a giocarsi il posto da titolare con Ermanno Fumagalli, Simone Pettinari 24 anni lo scorso 15 febbraio. L’estremo difensore abruzzese dopo due stagioni e mezzo ad Aversa ha seguito il direttore sportivo Enzo De Vito all’Avellino. “Una piazza che non si può rifiutare perché è una società importante e piena di tradizione. Sono qui per imparare lavorando come un matto. Con il mio compagno di reparto ho già un ottimo rapporto. Ha tanta esperienza come il nostro preparatore Visconti”, afferma il calciatore de L’Aquila che aggiunge: “Dei tifosi avellinesi ho avuto sempre un’ottima impressione. Questa città vuole raggiungere in fretta il calcio che conta. Anche qui a Caposele sono sempre presenti”. Dalla Seconda alla Prima Divisione il passo potrebbe essere breve: “Ci sono compagini che stanno investendo tanto come Siracusa e Spezia. Sarà sicuramente un girone impegnato anche se non è ancora ufficiale ci speriamo tutti nel salto di categoria. Faremo la nostra parte”.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]