Perrotta: “Sapevo che il mio momento sarebbe arrivato”

AVELLINO CALCIO – Marco Perrotta rappresenta una delle sorprese di questo Avellino. Il centrale difensivo ex Teramo e Pescara ha fatto il suo esordio alla nona giornata. Il primo pensiero è rivolto alla gara contro il Cesena: “Siamo consapevoli di affrontare un avversario forte, una squadra che non merita di ritrovarsi nei bassifondi della classifica, siamo attesi ad una partita dall’alto tasso di difficoltà, ma credo che possiamo fare bene”. Il centrale cresciuto tra le fila dei biancaz…

AVELLINO CALCIO – Marco Perrotta rappresenta una delle sorprese di questo Avellino. Il centrale difensivo ex Teramo e Pescara ha fatto il suo esordio alla nona giornata. Il primo pensiero è rivolto alla gara contro il Cesena: “Siamo consapevoli di affrontare un avversario forte, una squadra che non merita di ritrovarsi nei bassifondi della classifica, siamo attesi ad una partita dall’alto tasso di difficoltà, ma credo che possiamo fare bene”. Il centrale cresciuto tra le fila dei biancazzurri ha parlato anche del suo esordio dopo un avvio in cui era stato messo da parte: “Sapevo che il mio momento sarebbe arrivato. Il mister ha sempre creduto in me, da parte mia ho lavorato, sudato tanto e aspettato di poter dare il mio contributo. Spero di offrire sempre prestazioni migliori”. Sul possibile punto di penalizzazione: “Non guardo la classifica, preferisco farlo alla fine del girone di andata.L’eventuale penalizzazione deve solo spingerci a fare meglio”. In merito al rapporto con la madre sua prima tifosa e che lo ha accompagnato nel giorno della firma: “Ci tenevo molto a portarla qui. E’ la prima donna della mia vita”. Sull’intesa con Djimisiti:” Lui come gli altri mi stanno aiutando tanto. Berat è un giocatore molto forte. Difesa a tre o a quattro? per me non cambia molto. Negli ultimi anni ero abituato a giocare a tre, ma ci ho messo veramente poco per abituarmi nuovamente ad una linea a quattro”.

Ultimi Articoli

Top News

El Shaarawy beffa il Sassuolo, Roma a punteggio pieno

12 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La partita numero 1000 di Josè Mourinho si chiude con la corsa del portoghese sotto la Curva Sud. All’Olimpico la Roma batte 2-1 il Sassuolo grazie a una magia di El Shaarawy a tempo scaduto in una partita condizionata da due pali, due gol annullati e da tante occasioni. Le due squadre […]

[…]

Top News

Leao e poi è subito Ibra, il Milan supera 2-0 la Lazio

12 Settembre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan vince e convince contro la Lazio al rientro dalla sosta, ma soprattutto ritrova Zlatan Ibrahimovic, in gol dopo sette minuti dal suo ingresso. Gli uomini di Pioli volano a punteggio pieno grazie allo svedese e Leao, avvicinandosi con piena fiducia alla sfida europea contro il Liverpool. Serata opaca per Sarri […]

[…]

Top News

Ricciardo vince a Monza, 4^ Leclerc, fuori Hamilton e Verstappen

12 Settembre 2021 0
MONZA (ITALPRESS) – Daniel Ricciardo vince un Gran Premio d’Italia di Formula 1 a Monza ricco di sorprese. Nel tempio della velocità si chiude il trittico di gare di fine estate e alla bandiera a scacchi sventolata da Marcell Jacobs è il pilota della McLaren a portare a casa la vittoria a tre anni e […]

[…]

Top News

Fs, Ferraris “Pronti a investire 31 mld in mobilità integrata”

12 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Gruppo Fs pronto a investire 31 mld delPnrr in mobilità integrata a 360°, tecnoldogie e sostenibilitàcontinuando a sviluppare l’Alta Velocità e il trasporto regionaleattraverso soluzioni basate sulla creazione di valore rispettandole esigenze delle persone. Le infrastrutture sempre piùinterconnesse grazie alla digitalizzazione e a percorsi diformazione dei giovani per affrontare le sfide […]

[…]

Top News

Primo successo di Bagnaia in MotoGP, batte Marquez ad Aragon

12 Settembre 2021 0
ALCANIZ (SPAGNA) (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia vince il GP di Aragon di MotoGP. Il pilota italiano su Ducati conquista la prima vittoria in top class, resistendo agli attacchi di Marc Marquez (Honda) negli ultimi giri pieni di sorpassi e controsorpassi. Completa il podio Joan Mir (Suzuki), in difficoltà il leader del Mondiale Fabio Quartararo, solamente […]

[…]

Top News

L’Inter frena a Marassi, è 2-2 contro la Samp

12 Settembre 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Finisce 2-2 il lunch match tra Inter e Sampdoria, una partita giocata a viso aperto da due squadre che hanno dato spettacolo fin dal primo minuto. Occasione sprecata per gli uomini di Inzaghi, incapaci di gestire per due volte il vantaggio e poco freddi a sfruttare nella ripresa le occasioni create. Prestazione […]

[…]