“Nuovo” Avellino, tempo scaduto: ecco chi potrebbe essere prescelto dal Sindaco

di Antonio Aquino

Dovrebbe essere la polisportiva facente capo all’imprenditore Gianandrea De Cesare ad avere la migliore valutazione da parte della Commissione incaricata dal Sindaco per valutare le manifestazioni di interesse per fare nascere il “nuovo” Avellino.

Entro il termine perentorio delle ore 14,00 sono state presentate sei offerte che attualmente sono oggetto di valutazione da parte della commissione ormata dall’ingegnere Luigi Cicalese, responsabile del Procedimento amministrativo e dal dottore commercialista Gaetano D’Avanzo. 

Il progetto illustrato direttamente da De Cesare pare sia il più convincente. Il patron della Sidigas che da anni gestisce anche la Scandone Basket, da tempo aveva in mente la costituzione di una Polisportiva e ora potrebbe vedere realizzato il suo progetto che prevede un investimento- solo per il primo anno- chesupera i 5 milioni di euro.

Sono state presentate manifestazioni d’interesse del gruppo imprenditoriale facente capo a Fabrizio Preziosi e alla famiglia Marinelli: ci sono state pure riunioni con le figure professionali fino a pochi giorni fa in forza all’U.S. Avellino 1912 che potrebbero assumere incarichi pure nella nuova società che partirebbe dalla serie D.

Fortemente in pole pure gli imprenditori D’Agostino e Matarazzo, così come sono stati presentate progetti da parte di soggetti facenti capo ad altri imprenditori ma con possibilità di successo minime.

Il Sindaco Vincenzo Ciampi farà conoscere in serata la decisione.

Ultimi Articoli

Top News

Nesci “Impegno per risorse Sud, video Grillo non polverizza lavoro M5s”

22 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “C’è stato un grande impegno da parte di tutti, anche a partire dal precedente governo, per assegnare risorse al Sud che superassero la soglia del 34%. E’ recente l’informazione della ministra: siamo arrivati al 39,4% di risorse, che è una media rispetto a tutte le missioni e le loro singole componenti. Poi […]

[…]

Top News

Carabinieri, biciclette elettriche ai reparti nei parchi nazionali

22 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Un cuore agli ioni di litio da 630 wattora, tutto Made in Italy, alimenta il motore elettrico delle nuove e-bike in dotazione all’Arma dei carabinieri.Le prime sessanta trekking bike a pedalata assistita sono già state distribuite ai venti reparti carabinieri che operano nei parchi nazionali per la tutela della biodiversità e del […]

[…]