Novellino: “Rigore molto dubbio. E’ una sconfitta immeritata”

Walter Novellino è amareggiato nel post gara del San Nicola e non potrebbe essere altrimenti, visto come è maturata la sconfitta: “E’ mancata la convinzione di voler portare a casa la partita. Non abbiamo affrontato il match con la cattiveria delle altre volte. Sull’uno a zero, dovevamo chiuderla. Il rigore? Un poco strano. Il pubblico ha gridato e l’arbitro lo ha concesso. Azione molto particolare. L’impressione è che non si vedesse l’ora di dare rigore al Bari. D’Angelo si era girato e non capisco perché abbia dato rigore. L’ha dato e pazienza. Onestamente perdere così, fa male. Perchè siamo stati sconfitti con soli due tiri in porta del Bari. C’è da lavorare. Ho ancora tanto da fare”. Non fa però drammi: “Abbiamo tredici punti, nessun campanello d’allarme. La squadra sta giocando. Ci dispiace tornare a casa senza punti”.

Ultimi Articoli

Cronaca

Anfore, piatti e oggetti d’epoca romana ritrovati in casa di un 55enne: denunciato

23 Ottobre 2020 0

I militari  della  Stazione  Carabinieri  Forestale  di Lacedonia hanno deferito un 55enne originario dell’Alta Irpinia, per possesso di beni culturali appartenenti al patrimonio dello Stato.  In  seguito  a  perquisizione  locale  e  domiciliare,  sono stati rinvenuti all’interno dell’abitazione […]

Top News

Mes, Zingaretti “Serve chiarezza, no a bandierine di partito”

23 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Noi riteniamo utile accedere al Mes, lo si può fare più rapidamente del Recovery Fund e forse a tassi di interessi più bassi”. Lo ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, aprendo la direzione nazionale del partito. Per Zingaretti la discussione che si è aperta sul Mes è stata “molto accesa […]

[…]

Top News

Coronavirus, Zampa “Impossibile tornare a lockdown nazionale”

23 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “In questo momento dobbiamo immaginare di dover convivere con questo virus molti mesi ancora. Questo ci serve a comprendere come sia impossibile tornare a un lockdown generalizzato e nazionale. Noi possiamo agire adesso con una strategia del tutto diversa, perchè la situazione è del tutto diversa rispetto a marzo”. Lo ha detto […]

[…]