“Nessun Daspo per dirigenti dell’Avellino”

“Nessun Daspo per dirigenti dell’Avellino”

Alcuni organi di informazione della provincia di Ragusa avevano riportato la notizia dell’emissione un provvedimento di divieto di poter accedere in luoghi in cui si svolgono determinate manifestazioni sportive (Daspo) nei confronti di un dirigente dell’Avellino, in occasione della gara Modica-Avellino.
In merito a ciò, l’Avellino.12 attraverso il proprio sito ufficiale, ha smentito categoricamente quanto riportato dagli organi di stampa precisando che a carico di nessun dirigente dell’Avellino Calcio.12 è stato emessa una misura del genere.
E’ infatti emerso che in occasione dei controlli effettuati prima della gara Modica-Avellino è stato identificato – da parte del personale del Commissariato della Polizia di Stato di Modica – un tifoso avellinese sottoposto a provvedimento di Daspo. Per la passione di seguire la squadra del cuore, D.A.F. (queste le iniziali della persona sottoposta al controllo) aveva contravvenuto al provvedimento a suo carico.
Con lo stesso comunicato l’Avellino Calcio.12 ha ribadito che la persona identificata dal personale di polizia non è dirigente né risulta essere tesserato della stessa società.

Ultimi Articoli