Mogol e Ghirelli al Partenio-Lombardi

AVELLINO CALCIO – Parte il campionato di Lega Pro e inizia con l’inno che accompagna, in tutti i campi, l’ingresso delle squadre sul rettangolo di gioco. L’inno dei club della Lega Pro, intitolato “La nostra canzone” è stato composto da Mogol. E proprio il noto paroliere, domani 2 settembre, sarà presente sugli spalti e assisterà con Francesco Ghirelli, direttore della Lega Pro, alla partita Avellino-Prato. “Il nostro inno – dichiara Ghirelli – è il segno di una identità forte. ‘La nostra canzone’, nel titolo e specialmente nell’aggettivo ‘nostra’, indicano un progetto che ci appartiene collettivamente. Mogol ci concede una poesia piena di speranza, una musica di un popolo pronto a tornare a sorridere. Grazie Mogol, grazie Prudente, avete reso nelle parole dell’inno l’Italia dell’Italia dei Cento Comuni. La storia d’Italia si fonde con quella del calcio – continua Ghirelli – e qui, l’incontro accende la voglia del gioco, fa esplodere i valori dell’unità, ci consegna il desiderio di una nuova e giovane fase di riforma. Vogliamo essere capaci di guidare un necessario cambiamento e per vincere dobbiamo unire, allargare lo schieramento”.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]