Entella bestia nera dei lupi: 2 a 0 a Chiavari. Primo ko Avellino

VIRTUS ENTELLA-AVELLINO: 2-0
VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Sini (37’st Baraye); Palermo, Troiano, Moscati; Tremolada (22′ st Ammari); Caputo, Masucci (26′ st Mota).
A DISP.: Paroni, Belli, Cutolo, Benedetti, Di Paola, Baraye, Beretta.
ALL.: Breda. …

VIRTUS ENTELLA-AVELLINO: 2-0
VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Sini (37’st Baraye); Palermo, Troiano, Moscati; Tremolada (22′ st Ammari); Caputo, Masucci (26′ st Mota).
A DISP.: Paroni, Belli, Cutolo, Benedetti, Di Paola, Baraye, Beretta.
ALL.: Breda.
AVELLINO (3-5-2): Frattali; Donkor, Jidayi, Gonzalez; Belloni, D’Angelo (25′ st Verde), Omeonga (32’pt Gavazzi), Lasik, Asmah; Mokulu (16′ st Ardemagni), Castaldo.
A DISP.: Offredi, Perrotta, Crecco, Soumarè, Paghera, Bidaoui ALL.: Toscano.
MARCATORI: 35′ pt Masucci
Arbitro: Antonio Di Martino della sezione di Teramo. Assistenti: Edoardo Raspollini della sezione di Livorno e Oreste Muto della sezione di Torre Annunziata. NOTE: Angoli: 6-5 Avellino. Ammoniti: Donkor, D’Angelo, Castaldo (A)
AVELLINO CALCIO – L’Avellino sfida la Virtus Entella di Roberto Breda. Il tecnico Domenico Toscano è costretto a rinunciare ai nazionali Djmisiti, Radunovic e Camara. Oltre all’infortunato Migliorini. 3-5-2 con Frattali in porta, difesa a tre composta da Donkor,Jidayi e Gonzales. In mediana Belloni e Asmah sulle fasce ed il trio D’Angelo, Omeonga e Lasik in mezzo. Duo d’attacco con Castaldo e Mokulu.
LA GARA – Mischia in area per l’Avellino con D’Angelo che ci prova. Ma il suo colpo di testa finisce sul fondo. 9′ punizione di Belloni per Jidayi che ci prova di testa. Palla fuori. 10′ cross di Moscati, Caputo impatta ma la palla finisce al lato. 19′ anglo di Belloni ci prova Castaldo di controbalzo tiro deviato in angolo. 20′ è Caputo ad andare al tiro dalla distanza. Pallone fuori. 24′ errore di Donkor,la palla giunge a Caputo che aggira Frattali e a porta vuota mette sul fondo. 35′ del primo tempo vantaggio della Virtus con una punizione di Tremolada e l’irpino Masucci di testa realizza. 37′ Mokulu serve Lasik che calcia debolmente. Iacoponi serve Mauscci che impatta di testa, Frattali risponde presente. 42′ ancora Masucci di testa su un cross di Moscati. 43′ Mokulu serve Belloni che di sinistro calcia al lato. 47′ Mokulu stoppa e tira di destro, conclusione deviata in angolo.
SECONDO TEMPO – 7′ cross di Belloni lungo su cui non ci arriva Castaldo. 10′ st Castaldo non aggancia su assist di D’Angelo. Entra Ardemagni al posto di Mokulu. 17′ Asmah serve Gavazzi che calcia alto. 19′ st conclusione di Moscati deviata in angolo da Jidayi. 21′ Caputo dal dischetto raddoppia. Ci prova due volte Lasik, ma il pallone va sul fondo. 48′ del secondo tempo Frattali dice di no ad Ammari. Finsice qua il match con un Avellino che si è svegliato solo nella ripresa.

Ultimi Articoli

Top News

Sampdoria-Atalanta 0-2, la Dea aggancia la Juventus

28 Febbraio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – L’Atalanta espugna il ‘Ferraris’, aggancia la Juventus (pur con una partita in più) e lancia l’ennesimo segnale per la corsa alle prime quattro posizioni. La Dea vendica l’1-3 interno dell’andata con un cinico 2-0, dimenticando le polemiche post Real Madrid e piazzando il terzo successo consecutivo in campionato. Qualche rimpianto per Ranieri, […]

[…]

Top News

Bonetti “Confermati congedi parentali e nuove misure nel DPCM”

28 Febbraio 2021 0
ROMA – (ITALPRESS) – “Governo pronto a reintrodurre misure straordinarie come i congedi parentali retribuiti ed estesi come età fino ai 14 anni e non retribuiti sopra i 14 anni, smart working come diritto dei genitori e sostegno come un voucher economico come sostegno per baby sitter e aiuto domestico per professionisti e partite iva. […]

[…]

Top News

Covid, Solinas “Test e tamponi a chiunque arrivi in Sardegna”

28 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La Sardegna l’estate scorsa ha pagato un prezzo pesantissimo, ci è stato riportato il virus sull’isola, ecco perchè il vero tema adesso saranno i controlli da un lato e il senso civico delle persone dall’altro”. Lo ha detto Christian Solinas, presidente della Regione Sardegna, prima zona bianca d’Italia, ospite di Maria Latella […]

[…]