RIVIVI IL LIVE/Avellino sconfitto al “Picco”, decide Marilungo per lo Spezia

Calcio – (A.V.) – SPEZIA – AVELLINO   1 – 0

Spezia (4-3-1-2): Di Gennaro; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Vignali (38′ st Capelli), Bolzoni, Pessina; Mastinu (23′ st Ammari); Marilungo (27′ st Forte), Granoche. A disp.: Bassi, Manfredini, Capelli, Ceccaroni, Forte, Soleri, Augello, Giorgi, Calabresi, Okereke, Acampora, Masi, Ammari. All.: Gallo.

Avellino (4-4-1-1): Radu; Pecorini, Kresic, Migliorini, Marchizza; Molina, Paghera (9′ st Ardemagni), Di Tacchio, Bidaoui; D’Angelo (30′ st Moretti); Castaldo. A disp.: Iuliano, Lezzerini, Moretti, Camarà, Ardemagni, Gliha, Evangelista, Rizzato. All.: Novellino.

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce coadiuvato dai signori Bremes ed Imperiale.

Quarto uomo: Pinzani di Empoli.

Marcatori: 12′ pt Marilungo (S).

Note: Ammoniti: 35′ pt Di Tacchio (A), Terzi 26′ (S); Angoli: 3-2; REC: 0′ pt, 4′ st.

 

Tre vittorie in quattro gare portano lo Spezia a ridosso della zona playoff; gli irpini, invece, pareggiano le ultime tre gare e non vincono dallo scorso 24 ottobre. Nei sei precedenti, biancoverdi “bestia nera” per i liguri al “Picco”: il bilancio vede in vantaggio i campani per 2 successi ad 1 con 3 pareggi a completare i conti.

 

Primo tempo:

0′ – Arrivano le formazioni ufficiali. Per l’Avellino Paghera parte dal primo minuto. In campo anche Pecorini mentre capitan D’Angelo viene posizionato alle spalle di Castaldo. Per lo Spezia Marilungo viene preferito a Forte in attacco a fare coppia con Granoche.

1′- Si parte!

5′ – Sostanziale equilibrio tra le due squadre nei primi minuti del primo tempo.

6′ – Padroni di casa vicinissimi al vantaggio. Cross perfetto di Pessina per Granoche che, di testa, spedisce la sfera di poco fuori.

8′ – Conclusione di Paghera di poco alta. Intanto, capitan D’Angelo esce dal campo sanguinante: è stato colpito al naso.

12′ – Spezia in vantaggio. Invitante cross di Pessina per Marilungo che non sbaglia. Spezia 1, Avellino 0. Marilungo dedica il gol al papà, in occasione del suo compleanno.

13′ – Granoche approfitta dell’errore in disimpegno di Migliorini e cerca di sorprendere Radu con un pallonetto che finisce di poco fuori.

20′ – Su sviluppo di un calcio d’angolo battuto da Paghera, scambio corto con Bidaoui che tenta la conclusione ma Di Gennaro para.

29′ – Proteste dell’Avellino: la sfera colpisce la gamba e poi l’avambraccio di Bolzoni. Castaldo e compagni reclamano il rigore ma Pezzuto di Lecce non sanziona i liguri.

30′ – Sinistro potente di Molina che finisce di poco al lato.

36′ – Primo giallo per l’Avellino. Fallo di Di Tacchio su Pessina: il fischietto pugliese lo ammonisce.

44′ – L’Avellino non molla la presa e cerca il pari. Occasione per D’angelo che, di testa, sfrutta un cross di Marchizza sul secondo palo. Molina non ci arriva.

45′ – Pezzuto di Lecce non assegna alcun minuto di recupero.


Secondo tempo:

1′ – Inizia il secondo tempo, si riparte senza cambi.

2′ – Conclusione deviata di Mastinu, Radu c’è.

3′ – Tiro cross di Bidaoui bloccato prontamente da Di Gennaro.

3′ – Pochi secondi dopo l’Avellino sfiora il pari con D’Angelo che cerca di sfruttare un cross di Pecorini ma trova, ancora una volta, l’estremo biancoverde ligure pronto di riflessi.

6′ – Lancio di Migliorini per Castaldo che gonfia la rete: per Pezzuto è fuorigioco.

9′ – Prima sostituzione in casa biancoverde: esce Paghera, entra Ardemagni per rinforzare il reparto offensivo.

18′ – Tiro debole di Pecorini che termina tra le braccia di Di Gennaro.

19′ – Cross di Marchizza intercettato da Ardemagni che stoppa e tira in cerca della conclusione vincente ma la palla termina al lato della porta avversaria.

24′ – Primo cambio per lo Spezia: esce Mastinu, entra Ammari.

26′ – Ammonizione per Terzi.

27′ – Seconda sostituzione per i padroni di casa: al posto dell’autore del gol dell’1 a 0 Marilungo, entra Forte.

28′ – Su sviluppo di un calcio di punizione per l’Avellino, battuto da Di Tacchio, la sfera termina di poco alta.

30′ – Cambio per gli irpini: Moretti per D’Angelo.

31′ – Cross di Pecorini per Castaldo; il bomber di Giugliano ci prova di testa ma Di Gennaro blocca.

33′ – Tiro di Ammari da dimenticare.

35′ – Gioco fermo: a terra De Col per uno scontro con Di Tacchio.

37′ – Entra Capelli per lo Spezia ed esce Vignali.

41′ – Punizione per la squadra di Novellino: batte Moretti, Di Gennaro in presa alta la fa sua.

45′ – Occasione per l’Avellino. Angolo per la testa di Kresic, sponda per Migliorini ma la sfera termina al lato.

45′ – Quattro minuti di recupero.

49′ – E’ finita.

Ultimi Articoli

Senza categoria

Catania Avellino 2-2. Lupi belli a metà

20 Ottobre 2021 0

Settimo pareggio in stagione per la squadra di Piero Braglia che pareggia al Massimino di Catania 2-2. E dopo 20 anni porta punti a casa da questa trasferta (l’ultimo pareggio nel 2001, l’ultima vittoria risale addirittura al […]

Top News

Atalanta rimontata all’Old Trafford, CR7 condanna la Dea

20 Ottobre 2021 0
MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Non basta all’Atalanta un doppio vantaggio iniziale per avere la meglio sul Manchester United. All’Old Trafford sono Ronaldo e compagni a passare in rimonta per 3-2 al termine di una sfida emozionante. I bergamaschi partono bene e passano al 15′. Ilicic serve Zappacosta sulla destra che mette in mezzo un rasoterra […]

[…]

Top News

La Juve vince anche in Russia, Kulusevski stende lo Zenit

20 Ottobre 2021 0
SAN PIETROBURGO (RUSSIA) (ITALPRESS) – Tre ottimi punti quelli ottenuti dalla Juventus a San Pietroburgo grazie all’1-0 nella terza giornata del Gruppo H di Champions League. Quella contro lo Zenit si è confermata ancora una volta una sfida difficile e avara di gol così com’era già successo nel doppio confronto della stagione 2008-2009 quando i […]

[…]

Top News

Vaccino, Speranza “Valuteremo terza dose su evidenzia scientifica”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La terza dose è stata autorizzata per gli immunocompromessi, in questo caso non si tratta di un richiamo ma di un completamento di vaccinazione primaria. Le altre categorie sono gli ultra 80enni, gli ospiti delle Rsa e i fragili di ogni età. L’evidenza scientifica ci porterà a valutare la terza dose anche […]

[…]

Ariano Irpino

Ariano Irpino, giovane precipita dal ponte della panoramica

20 Ottobre 2021 0

Un giovane di 31 anni è morto ad Ariano Irpino precipitando da un viadotto in via Maddalena. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Ariano Irpino. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata portata […]