Lega B, confronto sulle nuove regole di accesso agli stadi

Quali opportunità apre alle società di calcio il nuovo Protocollo d’intesa che disciplina il modello di gestione e fruizione degli stadi? A questa domanda e a tutte le fasi operative che ne conseguono ha provato a rispondere l’incontro organizzato oggi a Milano dalla Lega B e che ha visto confrontarsi i club della Serie B ConTe.it con il presidente dell’Osservatorio sulle manifestazioni sportive Daniela Stradiotto.

Un documento, quello firmato lo scorso agosto da tutte le componenti del sistema calcio e dai ministeri dello Sport e degli Interni, che ha come obiettivo indicare modalità più snelle e quindi favorire l’accesso agli stadi da parte dei tifosi.
All’inizio dell’incontro il commissario straordinario della Lega B Mauro Balata ha ringraziato la presidente dell’Osservatorio ‘per questa opportunità di confronto e informazione che consente alle società di recepire le indicazioni del documento e fugare i dubbi che inevitabilmente si creano dopo un processo innovativo così importante’.

Il direttore generale della Lega B Paolo Bedin ha parlato di ‘spartiacque che permette di entrare in una nuova fase, di inclusione, che permetterà di incentivare le politiche di intercettazione di nuovi target di tifosi e aiuterà gli appassionati ad accedere con maggiore facilità all’acquisto dei biglietti. Non pensiamo però che basti questo per riempire gli stadi, rimane una responsabilità di società e Amministrazioni pubbliche nel creare infrastrutture moderne e accoglienti’.

Presenti gli addetti alla sicurezza, i responsabili ticketing e gli Slo di venti società della B che hanno rivolto domande sull’operatività dei punti principali del Protocollo, che Daniela Stradiotto ha elencato in incipit del suo intervento, e che vanno nella direzione di una maggiore semplificazione, portando la Tessera del tifoso a mutare la sua originaria funzione, restituendo la libera vendita anche nel giorno della gara e concedendo la possibilità di introdurre negli stadi materiale come tamburi e megafoni.

Ultimi Articoli

Top News

Renzi “domani decidiamo se uscire dal Governo”

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che ci sarà o il governo dei responsabili, cioè il Conte-Mastella, e noi lo rispetteremo e staremo all’opposizione, oppure un governo diverso”. Lo ha detto Matteo Renzi, leader di Italia Viva, ospite di Cartabianca su Rai3.“Se ci sarà un nuovo governo – ha aggiunto – dipenderà dal Parlamento. Quello che è […]

[…]

Top News

Milan ai quarti di Coppa Italia, Torino ko ai rigori

12 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – La lotteria dei rigori di San Siro promuove il Milan ai quarti di finale di Coppa Italia e boccia il Torino. Dopo 120′ sfilati via senza gol (nonostante due pali dei rossoneri), l’errore dal dischetto di Rincon elimina i granata e fa avanzare il Diavolo, che ora attende la Fiorentina o l’Inter […]

[…]

Top News

Covid, in Italia oltre 731 mila vaccinati

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tocca quota 731.539 il numero delle vaccinazioni anti-Covid somministrate in Italia a oggi, secondo i dati sulla piattaforma dedicata e aggiornati alle 16.17.Vaccino inoculato a 453.421 donne e 278.118 uomini. In totale è stato somministrato il 73,6% delle 993.525 dosi di vaccino disponibili.Le tre regioni che hanno la percentuale maggiore di somministrazioni […]

[…]

Top News

Coronavirus, 14.242 nuovi casi e 616 decessi in 24 ore

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore salgono 14.242, rispetto ai 12.532 di ieri. In aumento/calo anche i tamponi, a quota 141.641 (ieri erano stati 91.656). Crescono le vittime, a 616, rispetto alle 448 delle 24 ore precedenti.Un segno meno per le terapie intensive (-6), mentre salgono i […]

[…]

Top News

Ghirelli rieletto presidente Lega Pro “Sostenibilità e riforma tornei”

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Francesco Ghirelli guiderà la Lega Pro anche per il quadriennio 2021/2024. Il presidente uscente, in carica da fine 2018 dopo il passaggio di Gabriele Gravina in Federcalcio, ha ricevuto un ampio consenso dall’assemblea riunita a Fiumicino: Ghirelli ha ottenuto 49 voti, mentre lo sfidante Andrea Borghini ha raccolto appena tre preferenze, con […]

[…]