Le pagelle, Comini migliore in campo

L’argentino Comini migliore in campo nella comoda vittoria dell’Avellino su una Vibonese che apparsa addirittura inferiore al Catanzaro ultimo in classifica. Calabresi praticamente inesistenti e puniti alla prima incertezza difensiva. Buona le prestazioni di Licciardi e Panatteri. La difesa non corre rischi. Da segnalare la prima doppietta in campionato per Vicentin anche da dagli undici metri. L’Avellino ha probabilmente trovato una sua fisionomia.

MARRUOCCO 6,5 – Non corre nessun pericolo. Da un suo lancio nasce il secondo gol. Sicurezza.
MEOLA 6 – Ha vita facile contro Dominici. Non commette nessuna sbavatura.
PULEO 6 – Praticamente mai impensierito da Pasca. Sbaglia qualche appoggio di troppo, ma nel complesso è sufficiente.
RINALDI 6 – Stesso discorso per Puleo. Il suo è un compito agevole. (Dal 17’ st NOCERINO 6 – Marra gli concede quasi mezz’ora per smaltire un po’ di ruggine).
RICCI 6 – Soffre leggermente in avvio su Stefanini. Poi, si riprende con la solita autorità. Non è più una sorpresa.
BALZANO 6,5 – Viene preferito a Rega e il ragazzo non delude anche se deve migliorare nei cross.
LICCIARDI 7 – A volte esagera nel portare palla o nelle sventagliate, però, gioca con più continuità rispetto alle altre partite. Mette lo zampino nel primo e nel quarto gol. Punto di riferimento affidabile.
D’ANGELO 6,5 – Il solito lavoro oscuro. Sfiora il gol e dà filo da torcere agli avversari. Affidabile. (Dal 13’ st EL HARCHI 6 – Voto di stima per il giovane francese all’esordio in Seconda Divisione che lascia intravedere delle buone qualità).

COMINI 8 – Semplicemente inarrestabile. Suo l’assist per il primo gol di Panatteri. Sul secondo gol è scaltro e bravo in un fazzoletto di campo a superare il portiere con un pallonetto. Nella ripresa si procurare il secondo penalty dopo una progressione incredibile.
VICENTIN 6,5 – E’ il suo quarto gol consecutivo in campionato. Freddo dal dischetto, ma a volte è troppo macchinoso.
PANATTERI 7 – Un gol facile e solito movimento a spiazzare la retroguardia calabrese. (Dal 7’ st VARRIALE 6 – Torna in campo dopo tanto tempo. Cerca inutilmente la soddisfazione personale).
L’allenatore MARRA 6,5 – L’Avellino vince e forse per la prima volta convince. Scelte facili e convincenti. Dà fiducia a Balzano sulla destra e a risultato acquisito fa esordire El Harchi.

Ultimi Articoli

Top News

Amministrative, Conte “A Roma M5S ha ottimo candidato, è Raggi”

9 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Movimento5Stelle su Roma ha un ottimo candidato: si chiama Virginia Raggi, il sindaco uscente. Il Movimento l’appoggia in maniera compatta e convinta, a tutti i livelli. Virginia sta dando un nuovo volto alla città e dopo una fase iniziale in cui la sua amministrazione ha dovuto dare segni di discontinuità con […]

[…]

Top News

Incidente al Mugello, muore motociclista impegnato nel Trofeo Amatori

9 Maggio 2021 0
SCARPERIA (ITALPRESS) – Tragico incidente all’Autodromo del Mugello durante la Coppa Italia di motociclismo. La vittima è un uomo di cinquantanove anni, Stelvio Boaretto, impegnato nel Trofeo Italiano Amatori, categoria 1000 Avanzata. Il pilota è stato coinvolto, con altri partecipanti, in un incidente di gara nel quale ha riportato le lesioni più gravi. Soccorso e […]

[…]