L’Avellino che verrà: il punto sul mercato ruolo per ruolo

(di S.G.) L’obiettivo del duo Massimiliano Taccone-Enzo De Vito è dare centimetri e fisicità al nuovo Avellino, consegnando a Walter Novellino l’intera rosa quasi al completo per il ritiro di Cascia. Politica adottata con ottimi risultati sotto la gestione Rastelli. A breve dovrebbe salvo colpi di scena, verrà ufficializzata la doppia trattativa con la Roma per il terzino Nicola Falasco e il centrale difensivo Riccardo Marchizza, reduce dall’esperienza con l’Under 20 di Evani, per il quale i biancoverdi hanno battuto la concorrenza di Sassuolo e Sampdoria.

Due tasselli che vanno ad arricchire un reparto che può già contare sull’esperto Simone Rizzato, che con Falasco si alternerà sulla corsia mancina. Al centro Marchizza, Migliorini e Jidayi (in attesa di un quarto innesto). A destra, con il riconfermato Lorenzo Laverone (che come Rizzato può giocare anche da esterno alto), ci sarà probabilmente Simone Pecorini, ex Cittadella e Ascoli (elemento polivalente, in grado di giocare anche come centrale di difesa in un 3-5-2, alternativa al collaudato 4-4-2 di Novellino).

In porta, con la conferma di Rino Iuliano nel ruolo di terzo, l’Avellino potrebbe riaffidarsi – stavolta a titolo definitivo – a Luca Lezzerini. Il numero uno titolare, individuato da tempo è il kosovaro Samir Ujkani. Estremo difensore di proprietà del Genoa, reduce dall’esperienza al Pisa, ha indossato tra le altre le maglie di Palermo, Novara e Chievo. 

Il centrocampo, che lo scorso anno ha dimostrato di essere il vero punto debole della formazione biancoverde, vedrà molto probabilmente l’inserimento di Francesco Di Tacchio (pronto a firmare un triennale). L’ex Pisa verrà affiancato a Federico Moretti, con Richard Lasik, Stephane Omeonga (promesso sposo al Genoa, resterà un altro anno all’Avellino) e Angelo D’Angelo come alternative.
Gli stessi Lasik e D’Angelo possono agire da esterni nel 4-4-2 con la doppia alternativa più offensiva, rappresentata da Davide Gavazzi e Soufiane Bidaoui.

In avanti riconfermati Matteo Ardemagni e Gigi Castaldo ai quali verrà affiancato il giovane Jose Asencio in arrivo in prestito dal Genoa. L’attaccante classe ’98 con la Primavera rossoblù ha messo a segno 18 reti. Bisognerà capire nelle prossime ore quale sarà il futuro di Andrea Arrighini e se il Cittadella ne riscatterà il prestito. 

La macchina Avellino è in moto e nei prossimi giorni è pronta ad annunciare nuovi ingaggi. 

Ultimi Articoli

Top News

Il Milan torna subito a vincere, Torino battuto per 2-0

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan volta pagina dopo la prima sconfitta in campionato contro la Juventus e inguaia il Torino. A San Siro i rossoneri mettono pressione all’Inter, impegnata domenica nel lunch match con la Roma, con un 2-0 che rispedisce i granata nelle ultime tre posizioni della classifica. Il Diavolo prende subito il comando […]

[…]

Top News

Conte “Lavoro per rafforzare coesione e solidità squadra”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sto lavorando anche a rafforzare la coesione delle forze di maggioranza e la solidità della squadra di governo. Senza queste premesse diventa arduo perseguire obiettivi che richiedono piena dedizione e acuta lungimiranza. E non consentono distrazioni, per rispetto dei cittadini e del momento che stiamo vivendo”. Così, in un post su Facebook, […]

[…]

Top News

Zajc e Destro in gol, Genoa batte Bologna 2-0

9 Gennaio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Il nuovo Genoa di Ballardini non si ferma e conquista il settimo punto in quattro partite. Il Bologna di Mihajlovic non sa più vincere e rischia di essere risucchiato dalla lotta salvezza. Al Ferraris vince il Genoa per 2-0 grazie alle reti di Zajc e di un ritrovato Mattia Destro, al sesto […]

[…]

Top News

In Sicilia da lunedì Messina e altri due comuni “zone rosse”

9 Gennaio 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – I Comuni di Messina, Ramacca e Castel di Iudica da lunedì 11 gennaio saranno “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza – viste le relazioni delle Asp di Messina e Catania e sentiti i sindaci […]

[…]

Top News

Governo, Crimi “Paese non può permettersi cambio Esecutivo”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Deve prevalere il senso di responsabilità in tutti perchè qui non è in gioco la poltrona, ma il destino del Paese. Noi riteniamo che la nostra delegazione ha lavorato benissimo e ha ancora tanto da poter dare. Mettere in campo una nuova squadra di governo oggi significa ripartire e rallentare l’azione politica, […]

[…]