Il comandante Arvonio: “Ma è tutto vero quanto denunciato da Luca Toni?”

Ma è tutto vero quanto affermato da Luca Toni? Se lo domanda Michele Arvonio, comandante di quei vigili urbani chiamati in causa dal dirigente del Verona in relazione all’episodio consumatosi lungo l’arteria che conduce allo stadio Partenio, dove la vettura con a bordo cinque dirigenti del club veronese è stata accerchiata da un gruppo di teppisti e colpita con calci e pugni, mandando in frantumi un finestrino.
Toni ha raccontato: “Ci stavamo dirigendo allo stadio, siamo stati accerchiati d…


Ma è tutto vero quanto affermato da Luca Toni? Se lo domanda Michele Arvonio, comandante di quei vigili urbani chiamati in causa dal dirigente del Verona in relazione all’episodio consumatosi lungo l’arteria che conduce allo stadio Partenio, dove la vettura con a bordo cinque dirigenti del club veronese è stata accerchiata da un gruppo di teppisti e colpita con calci e pugni, mandando in frantumi un finestrino.
Toni ha raccontato: “Ci stavamo dirigendo allo stadio, siamo stati accerchiati da diverse persone che hanno cominciare a colpire la vettura con calci e pugni, mandando in frantumi il finestrino anteriore destro, dov’era seduto il presidente. Abbiamo avuto molta paura ma, sotto certi aspetti, ci siamo sentiti protetti perché lì vicino c’erano due vigili. Credevamo che intervenissero, erano a venti metri e hanno fatto nulla, si sono girati anzichè venire a darci aiuto”, ha confessato Luca Toni.
Il Comandante Arvonio ha replicato: “Premesso che il nostro personale si occupa di viabilità, non di ordine pubblico. Non è assolutamente vero quanto asserito dal signor Toni le cui affermazioni saranno oggetto di valutazione per verificare la veridicità di quanto sostenuto e poi ci regoleremo di conseguenza”. Sull’episodio sta indagando personale della Questura di Avellino. Potranno rivelarsi utili i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona per individuare i responsabili del gesto stigmatizzato dalle due società attraverso comunicati ufficiali e anche per valutare l’operato dei due vigili urbani chiamati in causa da Luca Toni il quale dovrà rispondere delle sue forti affermazioni. Non si escludono azioni giudiziarie a tutela del corpo della polizia municipale di Avellino.

Ultimi Articoli

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]

Attualità

Covid in Irpinia: 50 positivi. 17 ad Avellino

7 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 917 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 50 persone: – 1, residente nel comune di Aiello del Sabato; – 2, residenti nel comune di Avella; – 17, residenti nel […]

Cervinara

Evade più volte dai domiciliari, 50enne condotto in carcere

7 Dicembre 2021 0

Ristretto ai domiciliari per evasione, aveva più volte posto in essere comportamenti incompatibili con la prosecuzione della misura alternativa a cui era sottoposto. La puntuale refertazione di quanto rilevato dai Carabinieri della Stazione di Cervinara […]

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]