Foggia in vendita, iscrizione a rischio

Foggia in vendita, iscrizione a rischio

Anche il Foggia è in vendita. Lo annunciano i soci sul sito ufficiale del club dauno: “I Soci dell´U.S. Foggia comunicano che, dopo cinque stagioni intensamente vissute al timone del club, il ciclo dell´attuale compagine societaria deve ritenersi definitivamente chiuso. In effetti, dopo cinque stagioni all´interno delle quali la squadra ha vinto la Coppa Italia di serie C, disputato per ben tre volte il mini-torneo dei play-off ed una volta quello dei play-out, tra l´altro sfiorando la promozione in serie B, l´attuale compagine societaria ritiene di aver concluso naturalmente il proprio ciclo. Nel ringraziare tutti coloro che nel corso di questi anni hanno contribuito, insieme a noi, a rendere possibile la permanenza della Nostra Squadra nel calcio professionistico, i Soci dell´U.S. Foggia auspicano che le Istituzioni, gli Imprenditori, i Professionisti e tutti coloro i quali hanno a cuore le sorti di questa squadra, possano intervenire con serietà in un progetto che ponga le basi per la costituzione di una nuova Società che possa portare entusiasmo ed i migliori risultati possibili.
Un ringraziamento particolare va rivolto a tutti i collaboratori, i tecnici, i dipendenti ed i calciatori che in questi cinque lunghi anni hanno creduto insieme a noi in questo progetto che, solo per una mera casualità, non ci ha visti vincitori del torneo. Un ringraziamento particolare va inoltre rivolto ai nostri impareggiabili tifosi che in questi anni hanno vissuto insieme a noi momenti belli e meno “belli”.
Detto questo, i Soci dell´U.S. Foggia ribadiscono che il pacchetto azionario dell´Unione Sportiva è a disposizione gratuita di chiunque ne fosse interessato e precisa, altresì, che la debitoria esistente può ritenersi del tutto “fisiologica” per una società di calcio di Prima Divisione e comunque controbilanciata dal valore di un parco giocatori emergente (con calciatori richiesti da società di categoria superiore) e del titolo sportivo, nonché da alcuni crediti vantati nei confronti della Lega ed esigibili nella prossima stagione.
Infine, gli attuali Soci si rendono disponibili sin d´ora a contribuire economicamente, anche sotto forma pubblicitaria, nel caso in cui altri soggetti dovessero costituire una nuova Società, rimanendo comunque estranei alle cariche societarie ed al solo fine di dimostrare il proprio attaccamento alla gloriosa maglia rossonera”.

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 20/10/2021

20 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Covid-19, è record di tamponi in 24 ore – Consiglio dei Ministri approva documento programmatico manovra 2022 – Target riciclo carta: Italia precede obiettivo europeo di 15 anni – Mercato immobiliare: […]

Top News

Aziende sanitarie e Ordini insieme per chiedere 53 mila stabilizzazioni

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Assumere i precari della sanità reclutati durante l’emergenza Covid. E’ la proposta avanzata dalla Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere alle istituzioni l’8 ottobre scorso per chiedere la stabilizzazione dei professionisti impegnati in prima linea durante la pandemia, e che ha ottenuto piena condivisione e sostegno da parte della Federazione Nazionale degli […]

[…]

Top News

Credito, ancora attive moratorie su prestiti per circa 64 miliardi

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora attive moratorie per un valore complessivo di circa 64 miliardi, a fronte di poco più di 570 mila sospensioni accordate. Sono i principali risultati della rilevazione effettuata dalla task force costituita per promuovere l’attuazione delle misure a sostegno della liquidità adottate dal Governo per far fronte all’emergenza Covid-19, di cui fanno […]

[…]

Top News

Attacco hacker alla Siae, rubati 60 gigabyte di dati sugli artisti

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Attacco hacker alla Siae, la Società Italiana degli Autori ed Editori. Secondo quanto si apprende, sono stati rubati 60 gigabyte di dati sensibili degli artisti iscritti. E’ anche stato chiesto un riscatto in bitcoin, che la Siae però non intende pagare, perchè mancano garanzie concrete che la diffusione dei dati venga bloccata.La […]

[…]

Top News

Dopo dieci anni Weidmann lascia la guida della Bundesbank

20 Ottobre 2021 0
FRANCOFORTE (GERMANIA) (ITALPRESS) – Il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, ha chiesto al presidente federale Frank-Walter Steinmeier di dimetterlo dall’incarico il 31 dicembre. Lascerà la Banca Centrale Tedesca, che dirige dal maggio 2011, per motivi personali. “Sono giunto alla conclusione che più di 10 anni sono una buona misura di tempo per voltare pagina – […]

[…]

Top News

Draghi “Si sta in Europa non per bisogno ma per realismo e idealismo”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Più si va avanti e più si scopre che non riusciamo a vincere queste sfide globali che superano i confini nazionali. Non saremo riusciti a vincere le sfide della pandemia, certamente non saremo riusciti a vincere la sfida di costruire una ripresa dopo il disastro provocato dalla pandemia. E’ impossibile vincere la […]

[…]