Di Carlo: “Nei minuti finali non ci siamo disuniti. Bravi ai miei”

“Nel secondo tempo è venuta fuori la nostra forza. L’Avellino non ha mollato fino al 95. Siamo riusciti a portare a casa questa vittoria con grande merito”. Così Mimmo Di Carlo allenatore dello Spezia. Il tecnico ex Cesena è soddisfatto della prestazione offerta dai suoi ragazzi: “I nostri avversari hanno fisicità non è facile contenerli. Nel primo tempo Calaiò si è divorato un gol che di solito non sbaglia. Abbiamo conquistato tre punti importantissimi. Il gol di Acampora ci ha dato serenità. C…

“Nel secondo tempo è venuta fuori la nostra forza. L’Avellino non ha mollato fino al 95. Siamo riusciti a portare a casa questa vittoria con grande merito”. Così Mimmo Di Carlo allenatore dello Spezia. Il tecnico ex Cesena è soddisfatto della prestazione offerta dai suoi ragazzi: “I nostri avversari hanno fisicità non è facile contenerli. Nel primo tempo Calaiò si è divorato un gol che di solito non sbaglia. Abbiamo conquistato tre punti importantissimi. Il gol di Acampora ci ha dato serenità. Contava essere squadra e lo siamo stati”. Gli aquilotti sfatano un tabù: “Il nostro percorso è partito tre mesi fa. Eravamo a 2 punti dalla zona play-out. Oggi siamo maturi. Lo si vede in tutti i frangenti. Non ci siamo mai disuniti”. Sull’Avellino: “E’ una squadra viva e Tesser ha dimostrato di essere un ottimo allenatore”.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]