Campilongo: continueremo a lottare

Campilongo: continueremo a lottare
Scordatevi la parola mollare. Non sa neanche dove stia di casa. Sasà Campilongo ai suoi ragazzi continua a ripetere l’esatto contrario: lottare e crederci sempre. Anche senza Nando Sforzini. “Abbiamo perso – spiega il tecnico – un giocatore fondamentale per noi, uno che fa reparto da solo. Ed in que…

Campilongo: continueremo a lottare

Scordatevi la parola mollare. Non sa neanche dove stia di casa. Sasà Campilongo ai suoi ragazzi continua a ripetere l’esatto contrario: lottare e crederci sempre. Anche senza Nando Sforzini. “Abbiamo perso – spiega il tecnico – un giocatore fondamentale per noi, uno che fa reparto da solo. Ed in questa fase, proprio non ci voleva. Pero’ non dobbiamo mollare, nè demoralizzarci. Sarà dura ma cercheremo di farcela lo stesso. Sono convinto che chi scenderà in campo non lo farà rimpiangere”. Ma non è detto che sia Aubameyang. ” Potrei cambiare modulo, oppure riproporre il 4-4-2. Ed in quel caso potrei anche puntare sul giovane Visconti. Da tempo si allena con noi, ha buone qualità tecniche ed in questo momento ha le stesse probabilità di Aubameyang”. Sul Sassuolo ed il rinvio, Campilongo è chiaro. “Non cambia moltissimo, dovremo affrontare tutti, prima o poi. Certo il Brescia aveva due squalificati in difesa, ma anche il Sassuolo dovrà fare a meno di Zampagna che è mezza squadra”.

Ultimi Articoli