Calcioscommesse: il destino dell’Avellino dipende da questi giudici

Sta per iniziare il processo per il calcioscommesse con diversi ex calciatori biancoverdi tra i deferiti. Presidente del Tribunale Federale Nazionale della Figc, chiamato a giudicare l’Avellino e i tesserati deferiti per il cosiddetto processo calcioscommesse, è il dottor Cesare Mastrocola (nella foto) nato a Guardiagrele (Chieti) il 18 dicembre 1945; si è laureato in Giurisprudenza nel 1969. Ha iniziato a lavorare come funzionario presso la Siae, poi ha ricoperto importanti incarichi in ambito amministrativo quale presidente dei Tar di Calabria,poi Abruzzo, quindi Campania, oltre ad essere stato consigliere giuridico per vari Ministeri. Il 15 dicembre 2015 si è volontariamente dimesso dalla Giustizia Amministrativa per dedicarsi alla docenza presso varie scuole superiori della Pubblica Aministrazione a Roma, Bologna, Caserta, Acireale, Reggio Calabria ed assumere la presidenza della 1^ sezione del Tribunale Federale Nazionale della Figc.

Altri componenti son:

-Avv. Paolo Clarizia, è nato a Roma il 31 Marzo 1982, si è laureato in Giurisprudenza presso la “La Sapienza” nell’anno accademico 2003-2004, poi ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Diritto Europeo, Storia e Sistemi Giuridici per l’Europa. Il 2 ottobre 2008 si è iscritto all’Ordine degli avvocati di Roma ed esercita la professione forense principalmente nell’ambito delle giurisdizioni sportive, amministrative. Dal 2009 al 2011 è stato componente della Commissione tecnica per la scuola di specializzazione per le professioni legali, istituita presso il Ministero dell’Università e della ricerca. Dal 2015 è componente effettivo del Tribunale Federale della Federazione Italiana Sport Equestri, nel 2015 è stato componente (interinale) del Tribunale Federale della Federazione Italiana Canoa e Kayak, poi collaboratore della Procura Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio, dal settembre 2016 è componente effettivo del Tribunale Federale della Figc.

-Avv. Marco Santaroni è nato a Roma il 19 aprile 1974, si è laurato in Giurisprudenza presso “La Sapienza” il  30 ottobre 1998, poi ha conseguito il titolo di Avvocato in data 30 ottobre 2001. Componente della Commissione istituita dalla L.N.D. per la elaborazione del testo di Legge denominato “Riforma del diritto sportivo dilettantistico” anno 2009. E’ componente, dal 2010, della Commissione Disciplinare Nazionale, oggi Tribunale Federale Nazionale della Figc.

– Dott. Paolo Fabricatore è nato il 3 maggio 1949 a Roma, è stato arbitro con 144 partite diretta in serie A e B, partecipa ai lavori del Tribunale Federale quale Rappresentante AIA.

Altri componenti sono il Dott. Pierpaolo Grasso, l’Avv. Valentina Ramella, il Segretario Claudio Cresta con la collaborazione dei Signori Salvatore Floriddia, Paola Anzellotti e Nicola Terra.

Ultimi Articoli

Top News

Casalino “Conte sottovalutato, al M5S serve un aggiornamento”

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Secondo me è sottovalutato, è un grande politico, uno statista e dal punto di vista umano ha uno spessore infinito. Ho la sensazione che ogni volta si dubiti delle sue capacità e si pensi che dietro ci sia qualcuno”. Lo ha detto Rocco Casalino, intervistato da Claudio Brachino per la rubrica “Primo […]

[…]

Top News

Coronavirus, 16.424 nuovi casi e 318 decessi in 24 ore

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovo balzo dei contagi da coronavirus. I nuovi positivi salgono a 16.424 (ieri erano stati 13.314) a fronte di 340.247 tamponi, con l’indice di positività che si alza attestandosi al 4,8%. Flessione dei decessi, 318 contro i 356 del giorno precedente.I guariti sono 14.599, mentre gli attuali positivi tornano dopo settimane a […]

[…]

Top News

Covid, Salvini “Non abbassare guardia, ma no al virus della paura”

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono lombardo, dovrei essere nel panico. Mi dicono che i posti di terapia intensiva occupati a stamattina sono meno di un terzo. Questo non vuol dire che occorra abbassare la guardia, tutt’altro. In medio stat virtus, non va iniettato il virus della paura nelle menti di 60 milioni di persone”. Lo ha […]

[…]

Top News

Covid, sondaggio Euromedia-Italpress: si riduce percentuale no-vax

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La maggior parte degli italiani intende vaccinarsi contro il Covid appena sarà possibile. E’ quanto emerge da un sondaggio di Euromedia Research in esclusiva per Italpress.Secondo lo studio, realizzato dall’Istituto di ricerca diretto da Alessandra Ghisleri il 22 febbraio, su un campione di mille persone, il 59,7% degli intervistati ha affermato che […]

[…]

Top News

Sondaggio Euromedia per Italpress, Centrodestra avanti di 13 punti

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il centrodestra avanti di oltre 13 punti sul centrosinistra, con la Lega primo partito. E’ quanto emerge dall’Osservatorio sulle intenzioni di voto di Euromedia Research in esclusiva per l’agenzia Italpress.Secondo il sondaggio, realizzato il 22 febbraio dall’Istituto di ricerca guidato da Alessandra Ghisleri su un campione di mille persone, il 23,6% degli […]

[…]

Top News

Covid, Speranza “Siamo all’ultimo miglio, serve unità”

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Siamo all’ultimo miglio, ad un passaggio delicato e decisivo per vincere finalmente questa lunga e difficile battaglia che stiamo conducendo da mesi”. Lo ha detto il ministro della salute, Roberto Speranza, nelle sue comunicazioni al Senato sull’emergenza coronavirus.Per Speranza adesso “serve uno sforzo unitario” e “una leale collaborazione a Roma come in […]

[…]