Calcio Ternana, lo striscione dei tifosi: “Senza orgoglio e dignità, che giocate a fà”

Dopo sei anni, domani, la Ternana saluterà la Serie B. Una stagione difficile per le Fere che, dopo la sconfitta rimediata a Vercelli, sono matematicamente retrocesse.

Un destino segnato per gli umbri, tanto che i loro sostenitori, ormai rassegnati, alla ripresa degli allenamenti, in settimana, hanno esibito uno striscione ironico al Liberati: “Senza orgoglio e dignità, che giocate a fà”.

Sfottò e insulti ma tutto regolare sul fronte dell’ordine pubblico. Prevista una contestazione anche per la serata di domani, ma verso la proprietà. Il patron Bandecchi ed il presidente Ranucci sono considerati dal pubblico i primi responsabili di una stagione fallimentare.

E’ per questo che la Ternana, domani sera, onorerà la maglia per 90 minuti, ma soprattutto il campionato visto che l’Avellino di Foscarini è ancora in lotta per la salvezza insieme ad altre squadre.

Ultimi Articoli

Top News

Green Pass, Gelmini “E’ scelta di libertà”

27 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Riscontriamo un fatto, senza una vaccinazione estesa rischiamo di tornare a chiudere il Paese. Ci sono dati inconfutabili, il virus sta tornando a colpire il Paese, ma dove ci sono i vaccinati non aumentano ricoveri e terapie intensive. Questo è un elemento dal quale non possiamo prescindere, la scelta del green pass […]

[…]

Top News

E’ morto il cantante Gianni Nazzaro

27 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ morto, all’età di 72 anni, il cantante Gianni Nazzaro. Nato nel capoluogo campano, vince il Festival di Napoli 1970 con Me chiamme ammore, in coppia con Peppino Di Capri. Nel 1971 partecipa a Canzonissima con due brani dal titolo Far l’amor con te e Miracolo d’amore, mentre l’anno dopo si classifica […]

[…]