Calcio Empoli, Vivarini: “Primo obiettivo riportare l’entusiasmo”

Giornata di presentazioni in casa Empoli dove il nuovo tecnico Vincenzo Vivarini è stato presentato alla stampa insieme al nuovo direttore generale Andrea Butti.
Il nuovo allenatore si è detto entusiasta dell’opportunità che l’Empoli gli ha offerto: “Ogni allenatore ambisce a migliorarsi di anno in anno e misurarsi qui per me è un bel banco di prova. Qui si mastica calcio da anni.

Ha visto allenatori importanti, era quello che cercavo, avevo bisogno di una piazza che mi desse la possibilità di fare solo l’allenatore perché arrivo da un anno in cui la difficoltà era l’aspetto gestionale della squadra. A me piace lavorare sul campo e avere i problemi che deve avere un allenatore.

Questo è il posto ideale con gente competente sia a livello dirigenziale che a livello di tifosi. Spero di riuscire a tirare fuori tutte le mie potenzialità per ridare entusiasmo all´ambiente.

Io ho come punti di riferimento Giampaolo e Sarri e atteggiamenti di squadra molto simili, poi ogni allenatore deve essere bravo a portare avanti e risolvere tutte le problematiche che una squadra può avere.

Nel mondo degli allenatori ci si conosce e io loro due li stimo tantissimo. Li ho sentiti e spero di ripercorrere il loro fantastico percorso. E´ presto per parlare di moduli, anche perché questi devono essere utilizzati in base alla rosa che una società ti mette a disposizione. Iniziamo con la difesa a tre e vediamo di metterla in campo nel migliore dei modi, poi vedremo”.

Il tecnico passa a parlare della passata stagione. Io so bene che arriviamo da una brutta retrocessione. Ora l’obiettivo primario è la vicinanza del tifo e della città. Ogni giocatore deve lottare per il bene della maglia.

Farò e faremo di tutto per ricreare entusiasmo. Ci sarà da lavorare tantissimo, ma dopo quello che ho passato lo scorso anno non mi spaventa niente. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, ogni anno c´è uno studio di programmazione per la prossima stagione. Ora c’è da ricreare un progetto nuovo e per un allenatore è la cosa più giusta e stimolante che ci possa essere.

Bisogna essere bravi e avere le idee chiare. Ristrutturare una squadra che si adatti al pensiero dell´allenatore, ma ripeto, lavorare per creare un nuovo ciclo è una cosa stimolante. Ora bisogna trovare giocatori stimolati al dare il massimo per la squadra”.

Vivarini ha parlato ancora una volta della piazza Empoli: “Qui ad Empoli hanno sempre allenato bravi allenatori. Il mio obbiettivo è quello di portare ad Empoli un bel calcio perché è una piazza esigente.

Io voglio tornare a fare quello che so fare, quello che non sono riuscito a fare lo scorso anno perché abbandonato dalla società. Adesso l’importante è ripartire da dove avevo lasciato a Teramo e anche lì ho dovuto lasciare la serie B dopo averla conquistata sul campo.

Ho quindi una rabbia da buttare in campo e spero di avere una squadra che rispecchi i miei valori. Mi sto confrontando con la società e la cosa che ho richiesto maggiormente è di avere giocatori motivati al massimo e magari adatti ad un certo tipo di gioco. Per chi è già qui, dico solo che voglio che rimanga gente con il massimo della motivazione”.

3

Il tecnico poi esprime la sua prima volontà che è quella di riportare la squadra a lavoro ad Empoli per il ritiro: “Io vorrei riavvicinare Empoli a questa squadra, io vorrei un ritiro qua a porte aperte per cercare di rompere un pó quel malumore che in questo momento sento, perché per far bene c´è bisogno dell’aiuto di tutti. Credo anche che farò un pre-ritiro con i giovani della Primavera per non fargli accusare accusare i carichi del ritiro della prima squadra”.

Ultimi Articoli

Top News

Sampdoria-Udinese 2-1, Torregrossa decisivo al debutto

16 Gennaio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – De Paul illude, l’ex Candreva e il timbro dell’esordiente Torregrossa regalano alla Sampdoria i tre punti. Nella diciottesima giornata di campionato i bianconeri cadono sul 2-1 e non sfatano il tabù di Marassi, campo sul quale non vincono dal 2012. I friulani, reduci da tre punti nelle ultime sei partite, si rendono […]

[…]

Top News

Nessun gol al Grande Torino, 0-0 granata con lo Spezia

16 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Il Torino, in superiorità numerica per tutta la partita, non riesce ad andare oltre lo 0-0 in casa contro lo Spezia, nella 18^ giornata di Serie A. I liguri meritano e conquistano un punto prezioso, ai danni dei granata, mai pericolosi e sempre più a rischio nella bassa classifica. Dopo otto minuti […]

[…]

Top News

Speranza blocca i voli dal Brasile “Tampone per chi sta tornando”

16 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ho firmato una nuova ordinanza che blocca i voli in partenza dal Brasile e vieta l’ingresso in Italia di chi negli ultimi 14 giorni vi è transitato. Chiunque si trovi già in Italia, in provenienza da quel territorio, è tenuto a sottoporsi a tampone contattando i dipartimenti di prevenzione. E’ fondamentale che […]

[…]

Top News

Coronavirus, 16.310 nuovi casi e 475 decessi

16 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 16.310 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 16.146), secondo i dati del Ministero della Salute – Istituto Superiore di Sanità a fronte di 260.704 tamponi effettuati (ieri 157.524) su un totale di 28.994.914 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati 475 i decessi per un totale di […]

[…]