Calcio Avellino, vittoria con rissa finale: 1-0 all’Atletico, ma il Lanusei non molla

Avellino-Anagni - Sforzini in azione

51′ – E’ finita. Parapiglia in campo al triplice fischio. Protagonisti calciatori di entrambe le squadre, compresi i componenti delle due panchine. Espulso Sforzini, che già avrebbe saltato il Lanusei per squalifica. Ha deciso la rete di De Vena all’8′ del primo tempo, ma l’attaccante ha fallito un calcio di rigore a dieci minuti dalla fine. Traversa di Tribuzzi. Il Lanusei non molla e tiene i biancoverdi lontani dieci punti. 

49′ – Ammonito Viscovo.

49′ – Gagliardini calcia in porta, tiro deviato ma brividi per il Calcio Avellino.

48′ – Dionisi per Tribuzzi.

48′ – Il Lanusei ha vinto contro il Città di Anagni (0-1).

45′ – Cinque minuti di recupero.

45′ – Il gran destro di Tribuzzi si stampa contro la traversa. Tiro dalla lunga distanza dopo un coast-to-coast palla al piede.

39′ – Formilli per Tornatore.

39′ – Ciotola per Da Dalt e Buono per Matute.

37′ – E’ successo di tutto negli ultimi minuti. L’arbitro ha concesso un rigore al Calcio Avellino per un fallo di Gagliardini su Dondoni. Dagli undici metri De Vena ha calciato troppo centrale incontrando la respinta di Galantini. Atletico in dieci per l’espulsione per proteste di Nanni.

35′ – De Vena fallisce il calcio di rigore: parato da Galantini.

33′ – Espulso Nanni.

33′ – Rigore per il Calcio Avellino.

32′ – Ammonito Pompei.

29′ – Occasione per Gerbaudo che calcia col sinistro mandando la sfera, deviata, a pochi centimetri dal palo più lontano.

28′ – Pessimo secondo tempo del Calcio Avellino, che sta accontentandosi del minimo vantaggio.

26′ – Ci ha provato pure Da Dalt, con poca convinzione. Sinistro abbondantemente sul fondo.

24′ – Rizzi per Cotani, Nieri per Tortolano.

23′ – Gerbaudo per Sforzini.

23′ – L’Atletico sfiora il pareggio con un tiro dalla distanza di Tortolano.

23′ – Tiro di Nanni dai venticinque metri, Viscovo blocca.

18′ – De Vena tenta la rovesciata al termine di un’azione concitata in area laziale. Facile la parata di Galantini, applausi per l’attaccante.

13′ – Sforzini salterà la sfida di Lanusei: era diffidato.

12′ – Ammonito Sforzini.

11′ – L’Atletico sta giocando meglio. Un minuto fa calcio di punizione di Nanni terminato di poco alto sopra la traversa.

8′ – Doppia occasione per il Calcio Avellino. Campanella respinge il tiro a botta sicura di Da Dalt, poi Sforzini viene anticipato in angolo.

5′ – Brutte notizie da Colleferro: Lanusei in vantaggio per 1-0, primo posto di nuovo distante dieci lunghezze

1′ – Colacicchi per Monti e Pompei per Di Emma.

1′ – Inizia la ripresa.


Fine primo tempo. Il Calcio Avellino comanda le operazioni in virtù del quindicesimo centro stagionale di De Vena, all’8′. Atletico mai seriamente pericoloso. Intanto il Lanusei pareggia a Colleferro, contro il Città di Anagni. Primo posto a otto punti. 

45′ – Tre minuti di recupero.

43′ – Tribuzzi ci prova con un collo piede al volo che termina di poco a lato.

42′ – Bucaro sta provando a dare maggiore pericolosità alla manovra offensiva, invertendo i due esterni di centrocampo.

36′ – Poche emozioni in questa fase di gioco. Il Calcio Avellino tiene bene il campo, ma non ha creato grosse occasioni da rete dopo il vantaggio di De Vena.

29′ – Matute recupera palla al limite dell’area e in caduta calcia sul fondo. Discreta la prestazione del Calcio Avellino.

28′ – Palombella velenosa di Parisi che per poco non beffa il poco attento Galantini, obiettivo di mercato del Calcio Avellino a dicembre.

23′ – Punizione calciata da Di Paolantonio sul secondo palo per il tuffo di testa di Morero. Conclusione abbondantemente sul fondo.

16′ – Presunto contatto al limte dell’area tra Betti e Tortolano, che si lascia cadere all’interno dei sedici metri. Simulazione e cartellino giallo secondo il direttore di gara. Non sembravano esserci gli estremi per il fallo del terzino biancoverde.

14′ – Ammonito Tortolano.

12′ – Bolide di Santarelli dalla lunga distanza, conclusione sul lato.

11′ – Ammonito Matute.

8′ – CALCIO AVELLINO IN VANTAGGIO. Combinazione Tribuzzi-Sforzini-De Vena. Cross dalla destra, sponda di testa di Sforzini e conclusione vincente di prima intenzione di De Vena. Un minuto prima Dondoni aveva sprecato sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, mandando alto un comodo colpo di testa.

2′ – Ci prova subito il Calcio Avellino, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Di Paolantonio per il colpo di testa di Matute, terminato alto.

1′ – Al via l’incontro.

Il Calcio Avellino è costretto a vincere con l’Atletico per tenere vive le flebili speranze di agguantare il primo posto. Giovanni Bucaro torna all’antico, optando per il 4-4-2 e per i due attaccanti dal primo minuto: Sforzini e De Vena. In difesa quattro quinti confermati rispetto alla sconfitta di Cassino: gioca Dondoni al posto di Dionisi. A centrocampo Da Dalt preferito a Pepe, con Di Paolantonio al posto di Gerbaudo in mezzo al campo.


Calcio Avellino-Sff Atletico 1-0

CALCIO AVELLINO (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero, Dondoni, Parisi; Tribuzzi, Matute (39′ st Buono), Di Paolantonio, Da Dalt (39′ st Ciotola); De Vena, Sforzini (23′ st Gerbaudo). A disp.: Lagomarsini, Dionisi, Mentana, Carbonelli, Omohonria, Pepe. All.: Bucaro.

SFF ATLETICO (3-5-2): Galantini; Campanella, Gagliardini, Di Emma (1′ st Pompei); Monti (1′ st Colacicchi), Ortenzi, Santarelli, Nanni, Cotani (24′ st Rizzi); Tortolano (24′ st Neri), Tornatore (39′ st Formilli). A disp.: Macci, Papaserio, Donnarumma, Karas. All.: Vigna.

ARBITRO: Bertini di Lucca.

Guardalinee: Matera-Cleopazzo.

MARCATORE: 8′ pt De Vena.

ESPULSO: al 33′ st Nanni (At) per proteste.

AMMONITI: Matute (Av), Tortolano (At), Sforzini (Av), Pompei (At).

NOTE: spettatori 1200 circa.  Al 35′ st De Vena (Av) ha fallito un calcio di rigore (parato). Angoli 9-2 per il Calcio Avellino.

Ultimi Articoli

Top News

Appello Ghirelli “Sospendere versamenti fiscali e contributivi club”

15 Ottobre 2021 0
FIRENZE (ITALPRESS) – “Riconoscere alle società sportive la sospensione e la rateizzazione dei versamenti fiscali e contributivi è fondamentale per non aggravare una situazione già molto complicata, mi riferisco in particolare modo alle società della Serie C, le più colpite tra le professionistiche dalla crisi pandemica”. Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, interviene sul […]

[…]

Top News

Regno Unito, deputato ucciso a coltellate in una chiesa

15 Ottobre 2021 0
LONDRA (REGNO UNITO) (ITALPRESS) – David Amess, 69 anni, dal 1983 deputato del partito conservatore per il distretto di Southend West nell’Essex, è stato ucciso a coltellate in una chiesa di Leigh-on-Sea. L’assalitore è un uomo di 25 anni che è stato messo in stato di fermo dalla polizia. A niente è valso l’intervento dei […]

[…]

Cronaca

Incidente agricolo a Trevico, muore 74enne

15 Ottobre 2021 0

Un tragico incidente nei campi si è verificato questa mattina nel territorio del comune di Trevico dove un anziano di 74 anni di Vallesaccarda è stato travolto dal suo trattore che aveva lasciato su un […]

Attualità

Covid in Irpinia: 6 positivi

15 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 442 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 6 persone: – 1, residente nel comune di  Atripalda; – 1, residente nel comune di Avella; – 2, residenti nel comune di […]

Top News

Al Coni dibattito sul futuro dello sport “Investire sui giovani”

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Lo sport come rete sociale del nostro Paese e le società sportive sempre più protagoniste grazie al loro ruolo fondamentale per il miglioramento del presente e la crescita delle future generazioni. Questo il tema al centro del dibattito “Lo sport la più grande rete sociale del Paese: verso una moderna società sportiva”, […]

[…]

Top News

Via libera al decreto fiscale e nuove norme per la sicurezza sul lavoro

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge “Misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”.Il decreto interviene con una serie di misure sul mondo del lavoro, a cominciare dalla sicurezza: le norme approvate consentiranno infatti di intervenire con maggiore efficacia sulle imprese che […]

[…]