Calcio Avellino: il rammarico di Damiano Galantini

Nei giorni scorsi si era molto parlato del probabile arrivo di Damiano Galantini, portiere classe 1999, dall’SFF Atletico.

Insieme a queste voci di mercato, però, si faceva sempre più prepotenti gli echi del “no” del club di provenienza del giocatore.

Nelle ultime ore, possiamo affermarlo con certezza, la trattativa per giovane portiere tra l’Avellino ed il club laziale si è arenata in maniera definitiva.

A dare conferma di questo è stato lo stesso atleta, insieme al suo agente, Giacomo Evangelisti.

Il procuratore del ragazzo ha espresso tutta la sua delusione per la mancata partenza verso la squadra irpina ed ha parlato anche dei motivi che hanno spinto l’Atletico a dire di no alla richiesta dei lupi: “Purtroppo l’operazione Galantini non si è potuta concludere. Abbiamo fatto di tutto per riuscire a portarla a termine: eravamo già d’accordo su tutto con il direttore Musa. Purtroppo, però, il SFF Atletico non ha trovato un sostituto adeguato ed a pochi giorni dalla chiusura del mercato ha deciso di non lasciar partire il ragazzo per non rischiare di restare scoperti. Spero di poter riaprire il discorso nella prossima sessione di mercato e di poter discutere con Musa un contratto professionistico, dal momento che mi auguro che questa società possa tornare dove merita, nel professionismo”.

Alle parole del procuratore hanno fatto eco quelle del giovane portiere, il quale ha espresso tutto il suo rammarico per quella che poteva essere un’occasione di crescita importante per la sua carriera: “Mi dispiace molto che l’operazione non sia andata in porto, avevo la valigia pronta e sarei venuto anche a piedi. In questi giorni ho ricevuto tanti messaggi da parte di voi giornalisti, ai quali ho preferito non rispondere perchè lo ritenevo prematuro prima che si chiudesse tutto, e soprattutto dai tifosi che mi stavano facendo sentire già a casa”.

Anche il giocatore, come il suo agente, non ha chiuso le porte ai lupi, augurandosi anzi di poter finire ad Avellino magari già nella prossima estate: “Sfuma questa grande opportunità per me, ma sono motivato a fare bene qui fino alla fine della stagione e spero che il telefono del mio agente squilli di nuovo perché la mia disponibilità verso l’Avellino non tramonta di certo qui. Ringrazio pubblicamente tutti quanti per l’affetto e la stima mostrata in questi giorni”.

Sfumata l’ipotesi Galantini, per l’Avellino arriva ora il tempo delle valutazioni. E’ arrivato il momento di dare piena fiducia a Pizzella oppure si torna sul mercato alla ricerca di un numero uno under?

Questa è una domanda alla quale la società deve rispondere in fretta.

Anche perché i prossimi incontri, sui quali è possibile scommettere utilizzando il codice bonus Betfair, sono alle porte ed è importante riuscire ad avere presto delle certezze in difesa soprattutto adesso che il campionato sta entrando nel vivo.

La squadra, infatti, ha buone speranze di promozione considerando anche che manca ancora molto alla fine del campionato. E’ importante, quindi, che la formazione irpina si dimostri solida e compatta soprattutto nel reparto arretrato, dove sono già stati fatti altri acquisti importanti come Eddy Omohonria e Franco Da Dalt.

Ultimi Articoli

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]

Attualità

Covid in Irpinia: 151 positivi

7 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 961 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 151 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Aquilonia; – 2, residenti nel comune […]

Cronaca

Trovato morto noto ristoratore di Monteforte Irpino

7 Gennaio 2022 0

Dramma a Monteforte Irpino dove il proprietario di un noto ristorante è stato trovato morto nella cucina dell’attività di famiglia. Sono stati i dipendenti a scoprire il corpo senza vita dell’uomo di 53 anni. A […]

Attualità

Pratola Serra, il Tar conferma lo scioglimento del comune

5 Gennaio 2022 0

Il provvedimento di scioglimento per forme d’ingerenza della criminalità organizzata del Comune di Pratola Serra, centro di meno di 4 mila abitanti alle porte di Avellino indicato come la città dei motori, “deve ritenersi pienamente […]