Calcio Avellino, che sofferenza! Matute batte il Flaminia (1-0)

E’ finita. Il Calcio Avellino cala il tris di vittorie di fila battendo il Flaminia con tanta sofferenza. Primo tempo anonimo, nella ripresa la decide la prodezza di Matute: gran tiro dai venti metri all’incrocio. Nel finale occasione d’oro per il Flaminia che si è divorato il pareggio con Morbidelli: tiro salvato sulla linea da Betti. 

48′ – Incredibile svarione difensivo che stava per costare caro al Calcio Avellino.

46′ – Occasionissima per il Flaminia. Betti perde palla e salva sulla linea sul tiro di Morbidelli passato tra le gambe di Viscovo.

46′ – Modesti per Mattia.

45′ – Quattro minuti di recupero.

45′ – Ciotola per De Vena.

44′ – Ammonito Mattia.

44′ – Animi caldi e qualche colpo proibito in questo finale di partita.

39′ – Lazzarini semina il panico sulla destra, poi calcia debolmente tra le braccia di Viscovo.

38′ – Morbidelli per Carta.

36′ – Mignone per Genchi.

35′ – Biancoverdi avanti nel loro momento migliore, dopo oltre un’ora di gioco di poco calcio e tanta noia.

31′ – CALCIO AVELLINO IN VANTAGGIO. Matute calcia dai venti metri e indovina il tiro del “mercoledì” infilando il pallone all’incrocio dei pali. Gran gol del centrocampista camerunense.

28′ – Di Paolantonio per Gerbaudo.

28′ – Ferrara per Abate.

25′ – Alfageme si divora il vantaggio calciando prima addosso a Vitali e poi alto sopra la traversa.

24′ – Guadalupi per Buono.

20′ – Brutte notizie da Fregene, il Lanusei è in vantaggio contro l’Atletico. Perde il Latte Dolce.

20′ – Conclusione dalla distanza di Da Dalt, alta sopra la traversa.

17′ – Sinistro debole di Gerbaudo, fischiato dal pubblico.

15′ – Il Calcio Avellino ha avuto tre occasioni per passare in vantaggio. Sinistro di De vena annullato in angolo da Vitali che si è superato pure sul colpo di testa dell’attaccante. L’azione è proseguita e il cross di Parisi non ha trovato Alfageme.

10′ – Tiro ciabattato di Parisi dai trenta metri. Calcio Avellino ancora inoffensivo e mai pericoloso.

6′ – Esterno destro di prima intenzione di Tribuzzi, il pallone sorvola la traversa e si spegne sul fondo.

3′ – Ammonito Da Dalt.

2′ – Ammonito Gnignera.

1′ – Tribuzzi per Carbonelli e Da Dalt per Pepe.

1′ – Inizia la ripresa.


Fine primo tempo. Calcio Avellino e Flaminia chiudono sullo 0-0 il primo tempo. Gara noiosa, condizionata dal vento. Biancoverdi in panne e al tiro in sole due occasioni con De Vena (colpo di testa alto) e Matute (alto). 

45′ – Un minuto di recupero.

44′ – Ammonito Gerbaudo.

42′ – Il Calcio Avellino prova senza convinzione a chiudere il primo tempo in attacco. Il vento frena i troppi lanci lunghi dei biancoverdi. Nessun pericolo per Vitali.

34′ – Il Flaminia (e il guardalinee) salva il Calcio Avellino. Sul cross dalla destra, i due attaccanti del Flaminia non arrivano sul pallone, ma erano in posizione irregolare.

33′ – Ammonito Vitali.

32′ – Matute, il migliore dei biancoverdi, calcia in porta dai venti metri. Conclusione forte, ma poco precisa.

23′ – Occasione per l’Avellino. Sugli sviluppi del corner, Vitali esce male e permette a De Vena di colpire di testa: conclusione alta, a porta sguarnita.

22′ – Azione personale di Carbonelli, che entra in area ma perde l’attimo e viene chiuso in angolo.

19′ – Conclusione velleitaria del Flaminia: tiro dalla distanza di Mattia, alto sopra la traversa.

12′ – Regna la noia al Partenio-Lombardi. Gioco spezzettato e poca qualità. All’8′ Gerbaudo ci ha provato dalla lunga distanza, calciando sul fondo.

5′ – Inizio gara condizionato dalle forti folate di vento. Nulla da segnalare, il gioco ristagna a metà campo.

1′ – Si gioca.

Penultimo turno infrasettimanale del girone G di Serie D. Il Calcio Avellino affronta il Flaminia, che all’andata si è imposto 3-0. Nei biancoverdi si rivede Betti e recupera Dondoni, centrale difensivo con Dionisi. A centrocampo la coppia Gerbaudo-Matute, con Pepe e Carbonelli sulle corsie esterne. In attacco Alfageme e De Vena.


Calcio Avellino-Flaminia 1-0

CALCIO AVELLINO (4-3-3): Viscovo; Betti, Dionisi, Dondoni, Parisi; Gerbaudo (28′ st Di Paolantonio), Matute, Carbonelli (1′ st Tribuzzi); Pepe (1′ st Da Dalt), De Vena (45′ st Ciotola), Alfageme. A disp.: Lagomarsini, Mentana, Omohonria, F. Buono, Capitanio. All.: Bucaro.

FLAMINIA (4-3-1-2): Vitali, Gnignera, D’Orsi, Cangi, Carta (38′ st Morbidelli); Seck, D. Buono (24′ st Guadalupi), Mattia (46′ st Modesti); Lazzarini; Genchi (36′ st Mignone), Abate (28′ st Ferrara). A disp. Montesi, Staffa, Giovannetti, Fapperdue. All.: Schenardi.

ARBITRO: Nicolini di Brescia.

Guardalinee: Regattieri-Spagnolo.

MARCATORE: 31′ st Matute.

AMMONITI: Vitali (F), Gerbaudo (A), Gnignera (F), Da Dalt (A), Mattia (F).

NOTE: spettatori 1000 circa. Angoli 4-0 per il Calcio Avellino. Recupero, pt 1′, st 4′.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, incubo fasce: senza paura o si cambia?

23 Novembre 2021 0

di Dino Manganiello Visto che da un po’ di tempo a questa parte è tutto un fiorire di “giornata mondiale del…” ed affini, si potrebbe definire quella di domenica prossima, almeno in riferimento alle cose […]

Attualità

La ricostruzione infinita

23 Novembre 2021 0

A distanza di 41 anni dal terremoto l’Irpinia vive come il resto del mondo la più grande tragedia dal secondo dopoguerra. Basti pensare che nella sola Campania le vittime del covid sono già quasi il […]