Avellino, si lavora per Izzo e Zappacosta

AVELLINO CALCIO – Non è detto che il futuro di Izzo e Zappacosta sia lontano da Avellino.Il Napoli non vorrebbe puntare sul centrale e il club biancoverde sarebbe pronto a tenerlo a disposizione per un altro anno. Per quanto concerne il terzino dell’Under 21 invece, dipenderà dal sodalizio lombardo. Qualora il calciatore dovesse avere proposte dalla serie A, il club irpino non gli tarperà le ali. Nel caso in cui dovesse esserci ancora la cadetteria nel futuro del difensore biancov…

AVELLINO CALCIO – Non è detto che il futuro di Izzo e Zappacosta sia lontano da Avellino.Il Napoli non vorrebbe puntare sul centrale e il club biancoverde sarebbe pronto a tenerlo a disposizione per un altro anno. Per quanto concerne il terzino dell’Under 21 invece, dipenderà dal sodalizio lombardo. Qualora il calciatore dovesse avere proposte dalla serie A, il club irpino non gli tarperà le ali. Nel caso in cui dovesse esserci ancora la cadetteria nel futuro del difensore biancoverde, allora resterà alla corte di Rastelli. Non ci resta che aspettare e capire come si evolveranno queste due situazoni. Certo che avere ancora due giovani di questo calibro in biancoverde potrebbe essere solamente un bene.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]