Avellino-Messina 1-0, finale

Avellino-Messina 1-0, finale

ORE 14.46 Sono arrivate le formazioni ufficiali. Nell’Avellino recuperano in extremis Puleo e Romano, inizialmente in dubbio. A sinistra a centrocampo c’è D’Isanto nel consueto 4-4-2 di partenza. Nel Messina, invece, Di Napoli in panchina. Al suo posto Cervillera alle spalle di Sarli.

FORMAZIONI:
AVELLINO (4-4-2): Apuzzo; Meola, Puleo, Moscarino, De Angelis (58′ Caso); Rega, D’Angelo, Viscido (38′ Licciardi), D’Isanto; Romano (23′ Tarquini), Majella. A disp.: Giordani, Serao, Fanelli, Esposito C. All.: Marra.
MESSINA (4-4-1-1): D’Urso; Sabatino (67′ Giardina), Altobello, Calabrò, Olivieri; Petagine (82′ D’Angelo), Piccolo, Cardia, Mangiarotti; Cervillera (71′ Di Napoli); Sarli. A disp.: Farò, Tavilla, D’Angelo, Amato, Romeo D. All.: Labonia.
ARBITRO: Casaluci di Lecce.
Guardalinee: Cordeschi e Tomo.
MARCATORE: 53′ rig. Majella.
NOTE: spettatori 2500 circa, con uno sparuto gruppo di sostenitori ospiti. Osservato un minuto di silenzio per le vittime di Merano. Ammoniti: Calabrò (M), Viscido (A), Mangiarotti (M), De Angelis (A), Sabatino (M), Sarli (M), Rega (A). Angoli: 4-3 per l’Avellino. Rec.: 4′ pt; 4′ st.
________________________________________________


1′ Partiti primo attacco del Messina.
2′ Errore di D’Urso, la palla arriva a Majella che non inquadra di destro la porta.
5′ Azione di Romano che sfonda sulla sinistra, ma il cross è fuori misura.
11′ Rimpallo al limite dell’area tra Altobello e Majella. La sfera arriva a D’Isanto che prova di prima intenzione di destro: palla fuori di molto.
12′ Ammonito Calabrò per un netto fallo su Rega che lo ha bruciato sul tempo dopo un lancio di Puleo.
13′ Ammonito Viscido, dopo una punizione di Romano respinta dalla difesa, per un fallo su Sarli.
20′ Fase di stallo. Gara condizionata dal terreno di gioco pesante per la pioggia.
23′ Esce Gaetano Romano, dentro Tarquini. L’attaccante partenopeo, già in dubbio alla vigilia, abbandona per motivi fisici.
26′ Ammonito Mangiarotti per un fallo sul neo-entrato Tarquini.
30′ Colpo di testa di Cervillera fuori di molto.
32′ Cross dalla sinistra di Cervillera ad assecondare l’inserimento aereo di Piccoli che gira male sul fondo.
35′ Occasionissima per l’Avellino. D’Isanto sfonda sulla destra entra in aerea e crossa al centro verso Majella. Il tiro a botta sicura dell’attaccante è respinto in scivolata da Calabrò. Sull’azione seguente cross di Petagine dalla destra per Sarli che di testa impegna centralmente Apuzzo.
38′ Secondo cambio per l’Avellino: Marra toglie Viscido, troppo esuberante e già ammonito, e getta nella mischia Licciardi.
39′ Contropiede del Messina con l’Avellino scoperto. Triangolazione lunga Mangiarotti-Cervillera, con conclusione di quest’ultimo fuori di poco da dentro l’area.
40′ Ammonito anche De Angelis.
43′ Tiro di Licciardi dal limite deviato in angolo.
44′ Provvidenziale chiusura di Rega, con l’Avellino spaccato a metà.
45’+4′ Girata aerea di Sarli, Apuzzo si distenza e con la mano sinistra evita il vantaggio ospite.

COMMENTO PRIMO TEMPO – Meglio il Messina dell’Avellino al termine del primo tempo. I peloritano, però, non sfruttano gli spazi lasciati dai biancoverdi. Provvidenziale Apuzzo, occasione fallita da Majella. Marra costretto a cambiare l’acciaccato Romano e Viscido con Tarquini e Licciardi, ma il Messina a centrocampo, grazie al movimento di Cervillera può contare in un uomo in più.

1′ Iniziata la ripresa. Dalla Curva Sud è apparso uno striscione dedicato al piccolo Carmine Della Pia scomparso in settimana.
3′ Salvataggio di Puleo su un tiro da posizione più che favorevole di Cervillera.
4′ Messina intraprendente in avvio di secondo tempo.
8′ AVELLINO IN VANTAGGIO Rigore per l’Avellino. Fallo di Altobello su Tarquini. Molto fiscale l’arbitro. Tiro di Majella centrale, spiazzato D’Urso. Per l’attaccante è il settimo centro in campionato, primo dal dischetto.
13′ Terzo cambio per l’Avellino. Dentro Caso al posto di De Angelis. Il nuovo entrato va al centro, mentre Moscarino scala a sinistra.
21′ Primo cambio per il Messina. Dentro Giardina, fuori Sabatino.
25′ Ingenuità di D’Urso che raccoglie la sfera con le mani fuori dall’area di rigore.
26′ Entra Di Napoli, ex attaccante della Salernitana.
34′ Tiro-cross di Meola. D’Urso soppone.
37′ Ultimo cambio per il Messina: entra D’Angelo al posto di Mangiarotti.
43′ Punizione dai trenta metri di Sarli alta sulla traversa.
45′ Tempo scaduto, mancano quattro minuti.
47′ Messina pericoloso dal limite con Giardina. Sul suo tiro a giro Apuzzo devia in angolo. Dal corner palla ad Altobello da solo davanti al portiere. La sua girata è controllata dal portiere.
49′ Finita al Partenio.

COMMENTO SECONDO TEMPO – Vittoria preziosa e sofferta per l’Avellino contro un buon Messina. Quinta vittoria di fila per i biancoverdi, sesta in casa in campionato. Decide Majella dal dischetto, rigore conquistato da Tarquini.

Ultimi Articoli

Top News

Coni, Malagò “Presenterò il mio programma al consiglio elettivo”

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I candidati avranno uno spazio dedicato ai programmi nel giorno delle elezioni. Io racconterò per bene i miei desideri e quello che cercherò di fare in caso di rielezione ai colleghi del consiglio nazionale. Ci ho lavorato molto e penso sia importante che lo sentano per primi, così avranno un giudizio su […]

[…]

Top News

Vaccini, Fedriga “Lavoriamo alla seconda dose in vacanza”

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Stiamo vedendo se è possibile organizzare anche la possibilità di fare la seconda dose in vacanza. Ci stiamo lavorando, vediamo se riusciamo a raggiungere una soluzione fattibile”. Lo ha detto Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza delle Regioni e del Friuli Venezia Giulia, a Sky Tg24.“La Conferenza delle Regioni – ha poi spiegato […]

[…]

Top News

I Coldplay lanciano il nuovo singolo “Higher Power” dallo spazio

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il nuovo singolo dei Coldplay, Higher Power, esce il 7 maggio. Il brano, prodotto da Max Martin, è disponibile in streaming e download.Per celebrare la pubblicazione di Higher Power, la band si è collegata per una “video chiamata extraterrestre” con l’astronauta francese Thomas Pesquet, che si trova a bordo della Stazione Spaziale […]

[…]

Top News

L’Eba promuove le banche europee “Restano solide”

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Nessun baratro ma un plateau: se le banche gestiranno rapidamente e bene l’aumento dei crediti deteriorati, se i governi interverranno con misure adeguate di sostegno pubblico, l’impennata degli Npl potrà essere evitata e le banche continueranno ad essere parte della soluzione mantenendo aperto il rubinetto del credito”. Lo afferma in un’intervista al […]

[…]