Avellino Calcio, nuove udienze dinanzi al Tribunale Federale

Nuove udienze dinanzi al Tribunale Federale Nazionale per l’Avellino.

Udienza di oggi

Oggi il segretario Luigi Iuppa dovrà fornire chiarimenti in merito alla cessione della società, nell’ambito del procedimento per il quale una decina di giorni fa, fu ascoltato l’attuale amministratore unico Nicola Circelli.

La Procura Federale avrebbe, intanto, attivato un nuovo filone circa la presenza di un socio occulto nell’Avellino Calcio di cui si vuole fare chiarezza anche sulla scorta di quanto pubblicato da organi di informazione e di dichiarazioni pubbliche rese da rappresentanti della società.

Udienza di domani

Sempre dinanzi al Tribunale Federale della Figc, a Roma, domani sarà giudicato l’ex presidente Claudio Mauriello per avere violato i doveri di lealtà, probità e correttezza non producendo alla Covisoc il giudizio della situazione patrimoniale: l’Avellino risponde di responsabilità oggettiva.

La società sarà rappresentata dagli avvocati Edoardo Chiacchio e Giampaolo Calò che proveranno a vedere la pena racchiusa in una ammenda.

Altre sanzioni in arrivo

Una pesante ammenda (almeno € 20mila) è in arrivo, nei confronti dell’Avellino Calcio, per non avere adempiuto all’obbligo di allestire la squadra di calcio femminile.
In tutto questo si attende il responso della Covisoc (sarà emesso il 21 febbraio) in merito ai requisiti di solvibilità economica dei nuovi soci e di quelli che dovrebbero entrare nell’Avellino per provvedere al pagamento degli stipendi di novembre e dicembre (283mila euro) ai tesserati, entro il termine perentorio del 16 febbraio, onde evitare la penalizzazione di 4 punti.

Per la questione stipendi pare sia stato effettuato un versamento di 148mila euro sul conto della società per provvedere all’incombenza. Pure di questo vorrà ricevere chiarimenti la Procura Federale.

Ultimi Articoli