Avellino calcio, Braglia: “Ternana-Bari? Pensiamo al Monopoli. Squalifica? Stavolta non ho bestemmiato”

??????????????

A due giorni dal confronto di Monopoli, l’allenatore dell’Avellino, Piero Braglia ha parlato in conferenza stampa, placando i facili entusiasmi derivati dalla sesta vittoria consecutiva in campionato e dall’imbattibilità che dura da quasi tre mesi (dal 4-1 di Bari). Se dovesse battere il Monopoli, l’Avellino potrebbe sfruttare il risultato dello scontro diretto di Ternana-Bari e avvicinare gli umbri al primo posto o staccare il Bari.

Pensiamo al Monopoli, di Ternana-Bari non mi importa. Affrontiamo una squadra che ha qualche problema col Covid, ma che ha una rosa ampia. Ho visto alcune partite loro e sono molto compatti, non bisogna andare con superficialità altrimenti si rischia di fare brutte figure. Noi stiamo bene, ma non abbiamo giocato una buonissima partita contro la Paganese, anche se i ragazzi non hanno mai mollato, per questo gli dico ‘bravi’. Sul piano atletico non siamo stati brillanti, ma è normale a 9 gare dalla fine del campionato. La mentalità è cambiato, ma commettiamo ancora degli errori. Domenica non abbiamo superato una volta l’uomo e quindi dobbiamo migliorare, perché le altre si stanno attrezzando per fermarci”, ha detto Braglia. 

Sui singoli in dubbio e sulle voci dall’esterno: Forte e Maniero stanno bene, sono recuperati. Di quello che dicono gli altri non me ne frega nulla. Ora siamo la squadra da battere, prima eravamo dei brocchi, da quinto posto. Stiamo trovando la quadra dopo un inizio assurdo, ora la squadra è perfetta e va dato merito a chi l’ha costruita. Mi dà fastidio che gente che è stata qui parla ancora dell’Avellino. Io non mi sono mai permesso di parlare delle mie ex squadre, non ho mai giudicato un collega, nel bene e nel male“.

Sulla squalifica per la bestemmia pronunciata contro la Paganese: Mi dà fastidio, perché non ho bestemmiato. Ogni tanto le dico, come tutti, ma domenica non ho bestemmiato. A Potenza ho capito perché mi hanno squalificato, stavolta no e non posso difendermi neppure”.

Ultimi Articoli

Top News

Webuild, approvata semestrale con ricavi superiori a 3 mld

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovi ordini da inizio anno per 9,6 miliardi di euro, che raggiungono 23 miliardi con il mega contratto per la linea ferroviaria ad alta velocità Dallas-Houston. Portafoglio ordini pari a 43,3 miliardi, di cui 34,5 miliardi di construction backlog – focus su infrastrutture sostenibili in particolare mobilità sostenibile e clean water. Ricavi […]

[…]

Top News

Raggiunto in Cdm l’accordo sulla riforma della giustizia

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ stato raggiunto in Consiglio dei ministri l’accordo tra i partiti della maggioranza sulla sulla riforma della Giustizia predisposta dalla ministra Cartabia. Dopo unlunga trattativa, sono state superate dunque le perplessità del M5s circa l’improcedibilità sul reato di aggravante mafiosa nel proesso penale. La riforma, ha commentato il segretario PD Enrico Letta, […]

[…]

Top News

Covid, in Italia 19 decessi e 6.171 nuovi casi

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora un nuovo balzo dei contagi Covid in Italia. I nuovi casi sono 6.171, in crescita rispetto ai 5.696 registrati ieri questo nonostante un numero inferiore di tamponi processati, 224.790, che fa salire il tasso di positività al 2,74%. Tornano ad aumentare i decessi, 19 (+4 rispetto a ieri). I guariti sono […]

[…]

Top News

Giustizia, Durigon “Su riforma stiamo mediando, troveremo soluzione”

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Stiamo mediando, Giulia Bongiorno insieme a Matteo Salvini sta cercando di trovare soluzioni sulla riforma della giustizia”. A parlare è Claudio Durigon, Sottosegretario all’Economia, esponente della Lega, intervistato da ClaudioBrachino per la rubrica “Primo Piano” dell’Agenzia Italpress.Al centro del dibattito i reati legati a mafia, stupro e droga su cui “punire immediatamente […]

[…]

Top News

Bagarre sul Green pass alla Camera, seduta sospesa dopo protesta Fdi

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Bagarre alla Camera dei deputati dove la seduta è stata sospesa dal vicepresidente Fabio Rampelli, di turno alla guida dell’aula. A protestare i suoi colleghi di Fratelli d’Italia per il respingimento della pregiudiziale sul Dl Covid che prevede disposizioni sull’obbligo del Green Pass per lo svolgimento di alcune attività. Fdi chiedeva il […]

[…]