180’ alla fine: il Frosinone sfida Volpe. Pronto il primo verdetto in coda

2 partite alla fine della regular season della Serie B ConTe.it e solo un verdetto è stato emesso. Questo turno sarà sicuramente decisivo per la corsa salvezza dove almeno una tra Pro Vercelli e Ternana Unicusano, avversarie di turno, saluterà la categoria. La lotta per la permanenza si incrocia con quella per la promozione in Virtus Entella-Frosinone mentre la Cremonese ospita il Venezia ed il Palermo il Cesena. Dopo il k.o. contro i romagnoli, il Parma riceve il Bari nel big match di giornata. A Perugia il Novara cerca punti salvezza, così come l’Avellino contro lo Spezia nell’anticipo di venerdi. A completare il quadro Carpi-Cittadella, Foggia-Salernitana e Pescara-Ascoli.

 

11 maggio ore 20.30

Avellino-Spezia (Stadio Partenio-Lombardi) –  Cerca punti salvezza l’Avellino che riceve in casa uno Spezia che vuole onorare il finale di campionato come già fatto nello scorso turno contro la Pro Vercelli.

Club ospite vittorioso una sola volta in 5 match ufficiali in Irpinia: il 5 marzo 2016 in B, 1-0 per i liguri con rete decisiva di Acampora. Il restante bilancio è formato da 2 successi biancoverdi e 2 pareggi.

Probabili formazioni:

Arbitro: Marinelli.

Diffidati: Moretti (Avellino); Bolzoni, Granoche (Spezia).

Squalificati: Laverone (Avellino).

 

3

12 maggio ore 15

Brescia-Empoli (Stadio Rigamonti) – La capolista Empoli va a far visita ad un Brescia, che cerca la prima vittoria dell’era Pulga, puntando a confermare la sua corsa andando a caccia di nuovi record per la cadetteria.

I toscani hanno vinto – nella storia – 3 volte in Lombardia su 17 precedenti ufficiali, ma due di queste tre vittorie sono pervenute negli ultimi 2 incroci disputati, 3-0 nella serie B 2012/13 e 3-1 nella cadetteria dell’anno successivo. Il restante bilancio vede 12 successi dei padroni di casa e 3 pareggi. Ospiti in gol al Rigamonti da 4 gare di fila (9 gol totali), mai hanno avuto a Brescia una striscia così continua di realizzazione.

Probabili formazioni:

Arbitro: Di Martino.

Diffidati: Bisoli, Martinelli, Meccariello (Brescia); Di Lorenzo, Krunic (Empoli);

Squalificati:

 

Carpi-Cittadella (Stadio Cabassi) – Il Carpi, fuori dai giochi playoff ma desideroso di onorare al meglio il finale di campionato, riceve il Cittadella che proverà in questo finale di stagione la caccia al miglior piazzamento in vista del post season.

Sfida a Carpi tra due delle 4 squadre che hanno preso parte alla Serie B ConTe.it 2017/18 e che non sono capoluogo di provincia: il bilancio dei 5 precedenti al Cabassi tra i biancorossi di casa ed il Cittadella vede 2 successi per parte ed 1 pareggio.

Probabili formazioni:

Arbitro: Piscopo.

Diffidati: Mbakogu, Mbaye, Sabbione (Carpi); Adorni, Alfonso, Pezzi, Strizzolo (Cittadella).

Squalificati:

 

Cremonese-Venezia (Stadio Zini) – Il pareggio di Empoli ha alzato il morale della Cremonese, ancora a caccia della prima vittoria dell’era Mandorlini, che riceve il Venezia di Pippo Inzaghi che sogna ancora il secondo posto in classifica.

Atto numero 27 allo Zini: in bilancio 14 successi grigiorossi, 7 pareggi e 5 affermazioni lagunari. L’ultima volta in serie B è stato il 5 gennaio 1997, 1-1 con le reti di Maspero e Bellucci.

Probabili formazioni:

Arbitro: Pinzani.

Diffidati: Claiton, Pesce (Cremonese); Cernuto, Litteri (Venezia).

Squalificati:

 

Foggia-Salernitana (Stadio Zaccheria) – Vincere e sperare in un passo falso del Perugia. È questo l’obiettivo del Foggia che in questo turno ospita una Salernitana ormai certa della salvezza.

Rossoneri, nelle sfide interne contro i granata, in gol da 10 partite di fila, per un totale di 22 reti. L’ultimo stop pugliese risale al 1 dicembre 1985, 0-0 in serie C-1.

Probabili formazioni:

Arbitro: Saia.

Diffidati: Agazzi, Camporese (Foggia);  Kiyine, Pucino, Vitale (Salernitana).

Squalificati:

 

Palermo-Cesena (Stadio Barbera) –  Il successo col Parma ha permesso al Cesena di arrivare al rush finale con una certa tranquillità ma per i romagnoli manca ancora uno sforzo. In questa giornata i bianconeri saranno chiamati ad una vera e propria impresa in casa del Palermo, impegnato nel testa a testa con il Frosinone per il secondo posto.

Ospiti che vanno in gol in Sicilia da 8 gare consecutive, per un totale di 11 marcature. Ultimo stop bianconero nello 0-0 di serie B datato 30 ottobre 1994.

Probabili formazioni:

Arbitro: Pezzuto.

Diffidati: Nestorovski, Rispoli (Palermo); Fedele (Cesena).

Squalificati: Kupisz (Cesena).

 

Parma-Bari (Stadio Tardini) – Big match di giornata in Emilia con il Parma, reduce dal k.o. di Cesena, che affronta un Bari che cerca il sorpasso e potrebbe ancora arrivare secondo.

Il club pugliese ha vinto una sola volta al Tardini nelle ultime 19 sfide ufficiali, 2-1 in A il 3 aprile 2011, nel giorno in cui venne esonerato Pasquale Marino dalla panchina emiliana. I gol vennero firmati da Parisi ed Alvarez per i biancorossi, con provvisorio pareggio di Amauri; nelle residue 18 partite, bilancio di 13 successi ducali e 5 pareggi. Nelle ultime 13 sfide, inoltre, il Bari ha tenuto la porta chiusa solo in occasione dello 0-0 dell’11 novembre 1998 in coppa Italia; nelle restanti 12 partite i pugliesi hanno subito un totale di 21 gol. La partita di certo più rocambolesca nella storia tra queste due squadre in Emilia è quella del 3 febbraio 1985, con il Parma ultimo in classifica in serie B ed il Bari secondo: i ducali conducevano 3-0 a 3’ dalla fine, ma la gara venne sospesa per nebbia e – allora – il regolamento prevedeva che ripartisse da 0-0 e dal 1’ di gioco: i crociati vinsero ugualmente 1-0 nel recupero, con gol di Facchini a 10’ dalla fine.

Probabili formazioni:

Arbitro: Di Paolo.

Diffidati: Calaiò,  Frattali, Gagliolo, Gazzola, Iacoponi, Lucarelli, Scozzarella (Parma); Busellato, Sabelli (Bari).

Squalificati: Baraye. Di Cesare, Insigne (Parma).

 

Perugia-Novara (Stadio Curi) – La corsa verso i playoff passa dal match contro il Novara, impegnato invece nella lotta per non retrocedere.

Grifoni in vantaggio nei 9 precedenti ufficiali in Umbria contro i piemontesi: 5 successi, 2 pareggi e 2 sconfitte, il bilancio in favore dei biancorossi di casa, che però non vincono dal 22 giugno 1975. Il Perugia era stato promosso in A per la prima volta la settimana precedente, e questa partita fu l’ultima giornata di campionato, quella dell’apoteosi biancorossa con i gol di Pellizzaro e Frosio per i padroni di casa, Galli per i piemontesi.

Probabili formazioni:

Arbitro: Ros.

Diffidati: Bandinelli, Diamanti (Perugia); Dickmann, Golubovic, Moscati, Puscas, Sciaudone (Novara).

Squalificati: Troest (Novara).

 

Pescara-Ascoli (Stadio Adriatico-Cornacchia) – Scontro diretto per la salvezza a Pescara con i padroni di casa a caccia dell’ultimo passo per la salvezza contro un Ascoli che, dopo una lunga rincorsa, vede più vicino il traguardo della salvezza.

Bianconeri in gol a Pescara da 5 gare consecutive, striscia realizzativa record nella storia dei confronti ufficiali tra le due squadre in Abruzzo: 8 i gol marchigiani nel periodo; l’ultima volta che i bianconeri non hanno segnato è stato il 4 novembre 2001, 2-0 abruzzese in C-1.

Probabili formazioni:

Arbitro: Aureliano.

Diffidati: Balzano, Bovo, Brugman, Machin (Pescara); Addae, Bianchi, Gigliotti, Magnanelli, Monachello (Ascoli).

Squalificati: Perrotta (Pescara); Padella (Ascoli).

 

Pro Vercelli-Ternana Unicusano (Stadio Piola) – Vero e proprio spareggio salvezza al Piola con la Pro Vercelli che affronta la Ternana Unicusano in una gara che sicuramente sancirà la retrocessione di una delle due. Un successo potrebbe comunque non bastare per la permanenza, importanti i risultati provenienti dagli altri campi.

Sono 5 i precedenti in Piemonte tra le due. Uno di essi, l’unico per altro non giocato al Piola ma a Piacenza per indisponibilità dello stadio vercellese, è a suo modo storico, rappresentando la partita del ritorno in B della Pro dopo 65 anni di assenza: fu 1-0 per i bianchi, con gol di Di Piazza al 13’.

Probabili formazioni:

Arbitro: Marini.

Diffidati: Bergamelli, Germano (Pro Vercelli); Tremolada, Valjent (Ternana Unicusano).

Squalificati: Ghiglione (Pro Vercelli); Vitiello (Ternana Unicusano).

 

Virtus Entella-Frosinone (Stadio Comunale) – Il Frosinone vuole blindare il secondo posto nel match di Chiavari contro una squadra scivolata al terz’ultimo posto e con un nuovo allenatore in panchina. Volpe esordisce contro i ciociari cercando un successo utile nella lotta per non retrocedere.

Ciociari sempre sconfitti nei 2 precedenti a Chiavari: i liguri hanno vinto nella stagione di serie B 2014/15 (1-0) e in quella scorsa (2-1).

Probabili formazioni:

Arbitro: Nasca.

Diffidati: Ardizzone, Benedetti, Ceccarelli, Troiano (Virtus Entella); Ariaudo, Ciano, Konè (Frosinone).

Squalificati:

Precedenti segnalati da Football Data.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, Speranza “Evitare lockdown ma esito non scontato”

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Lavoriamo giorno e notte per evitare un nuovo lockdown, ma l’esito non è scontato. Dipende da quello che riusciremo a fare nelle prossime settimane. Oggi abbiamo ancora un margine, abbiamo la possibilità di piegare la curva senza misure piu drastiche. Ci stiamo provando, altrimenti avremmo già assunto misure più dure. Dipende dal […]

[…]

Top News

La Lazio inizia la Champions vincendo, 3-1 al Borussia Dortmund

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Esordio da sogno per la Lazio, che strapazza il Borussia Dortmund 3-1 nella 1^ giornata del girone F di Champions League, trascinata dal solito Immobile. La Scarpa d’Oro in carica mette la firma su un primo tempo magistrale. Il raddoppio è autogol del portiere dei tedeschi, che avevano riaperto il risultato con […]

[…]

Top News

La Juventus vince a Kiev, doppietta Morata e Dinamo ko

20 Ottobre 2020 0
KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – Buona la prima della Juventus e buona la prima di Andrea Pirlo in Champions. La squadra campione d’Italia ha superato la Dinamo Kiev allo stadio NSK Olimpiyskiy con una vittoria per 2-0 balzando subito al comando del Gruppo G e confermando la propria imbattibilità contro la squadra ucraina che in passato […]

[…]