Vitucci: “Guardiamo avanti a testa alta”

“Guardiamo avanti a testa alta.C’è amarezza per questa sconfitta, siamo stati bravi a giocarcela fino alla fine, sia per la qualità dell’avversario che per lo stato d’animo con cui sono scesi in campo dopo la sconfitta di venerdì scorso”. Così coach Vitucci nel post gara di Sassari. Il trainer dei biancoverdi prosegue: “Abbiamo giocato sedici minuti di buona intensità, poi ci sono sfuggite di mano alcune situazioni difensive, potevamo fare meglio di così. Nell’ultimo quarto siamo p…

“Guardiamo avanti a testa alta.C’è amarezza per questa sconfitta, siamo stati bravi a giocarcela fino alla fine, sia per la qualità dell’avversario che per lo stato d’animo con cui sono scesi in campo dopo la sconfitta di venerdì scorso”. Così coach Vitucci nel post gara di Sassari. Il trainer dei biancoverdi prosegue: “Abbiamo giocato sedici minuti di buona intensità, poi ci sono sfuggite di mano alcune situazioni difensive, potevamo fare meglio di così. Nell’ultimo quarto siamo partiti bene contenendo la loro reazione ma poi ci siamo incartati e abbiamo peccato di lucidità nei momenti cruciali. Quelle 26 palle perse la dicono lunga su ciò che abbiamo concesso agli avversari, con molti extra possessi e tiri che hanno pesato molto”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]