Vitucci: buona difesa, meno l’attacco. Che reazione!

Frank Vitucci si presenta sereno in sala stampa, al termine di una gara che ha registrato un’impennata dal punto di vista della tensione nel periodo finale. Il dominio di Siena, poi la grande risposta dell’Air che negli ultimi dieci minuti mette in seria difficoltà la Montepaschi brava a rompere l’inerza irpina nei momenti finali.
“In attacco siamo stati modesti nella parte iniziale, tirando male, registrando percentuali davvero basse. Non una cattiva prova ma dobbiamo recuperare energie al più presto per la sfida contro Pesaro, gara molto importante per noi”.
Poi applaude la squadra per la reazione nel finale. “Non era semplice sotto di 22 punti produrre una risposta del genere quando rischiavamo addirittura il tracollo. Ciò dimostra carattere e solidità, non è semplice costringere un avversario come Siena a un break del genere”.
Infine sugli arbitri, con un abile dribbling: “C’erano tre arbitri esperti, non mi va di parlare di questo argomento, avete visto tutti la partita, preferisco lasciar perdere. Pensiamo al campo, agli errori che non dovevamo commettere evitando così di aggrapparci a queste cose”.

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]