Siena, Minucci non è sazio: vogliamo ancora vincere

Pur con molte assenze, è partita ufficialmente la stagione agonistica della Montepaschi Siena. Nel giorno del raduno non c’erano, come previsto, coach Pianigiani, più i nazionali Zisis, Kaukenas, Lavrinovic, Carraretto e McCalebb. Arriveranno a settembre, dopo la fine degli Europei in Lituania. Per ora gli allenamenti sono guidati dal vice Luca Banchi, mentre l’ onere di presentare la stagione spetta al presidente Ferdinando Minucci. “Eravamo partiti con l’idea di un ciclo triennale, ma il gruppo si è formato in fretta – Spiega il massimo dirigente biancoverde – La passata stagione è stata la migliore della nostra storia. Ora puntiamo a vincere il sesto titolo consecutivo, il settimo della nostra storia. Teniamo moltissimo al campionato: se mi facessero scegliere tra andare di nuovo alle Final Four oppure vincere lo scudetto non avrei dubbi, sceglierei di vincere ancora lo scudetto”. Per dominare ancora in Italia si punta molto sui due nuovi acquisti, l’australiano David Andersen e lo statunitense DaJuan Summers: “Andersen ci aveva promesso che sarebbe tornato da noi, ci farà fare il salto di qualità in Eurolega. Summers è una scommessa, di quelle che a noi piacciono: siamo convinti che saprà fare meglio di Hairston”. Già, Hairston, passato alla rivale più accreditata, l’Olimpia Milano: “E’ stata una nostra scelta, non abbiamo esercitato l’opzione. Milano è una delle favorite, indubbiamente, avendo fatto una campagna acquisti di grandissimo livello. Ma non faccio pronostici, mi sbilancerò a dicembre. Anche Cantù ha lavorato bene in fase di mercato, come Bologna che ha riportato in Italia McIntyre. Vediamo cosa succede”. La Banca Monte dei Paschi di Siena ha rinnovato la sponsorizzazione fino al 2014, le basi per continuare sono solide: “La squadra è fatta, non faremo altri innesti – spiega Minucci – il lockout della Nba influenzerà le nostre scelte solo se dovesse durare tutto l’anno. Solo in quel caso prenderemo in considerazione l’ ipotesi di altri acquisti. Non ci interessa prendere un giocatore per pochi mesi”.
Nessuna novità per il palazzo dello sport: l’Eurolega preme per impianti da 10mila posti, ma a Siena la realizzazione del nuovo impianto è ancora molto lontana: “Noi e il Barcellona, che però può contare sul Palau Sant Jordi, siamo le squadre con licenza triennale senza il palazzo. L’Eurolega ci ha concesso diverse proroghe mostrando grande sensibilità. Adesso la palla passa all’amministrazione comunale”. Dopo la lunga parentesi targata Sky, il campionato sarà trasmesso da Rai, La7 e dalle emittenti locali. Minucci si dice molto soddisfatto: “Abbiamo fatto un grandissimo passo avanti. Il fidanzamento di sette anni con Sky ha prodotto numeri bassissimi in termini di ascolto e pochissimi ricavi per i diritti. Con la soluzione di quest’anno cerchiamo di promuovere il basket mettendo insieme il satellite (Raisport), la tv generalista (La7) e le emittenti locali. Sarà un anno di transizione che però potrebbe essere importantissimo: credo che sia stato fatto un grandissimo passo avanti”.

Ultimi Articoli

Top News

Zucchero, esce l’album “Inacustico D.O.C. & More”

13 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Esce domani (14 maggio) “Inacustico d.O.C. & more”, il nuovo album di Zucchero contenente tutti i brani dell’ultimo disco di inediti “D.O.C.” e una selezione di grandi successi del suo repertorio, riarrangiati in un’inedita veste acustica.Anticipato dai brani “Spirito nel buio” e “L’amore è nell’aria”, si tratta del primo progetto interamente acustico […]

[…]

Top News

Sud, intesa Di Maio-Carfagna per l’internazionalizzazione delle imprese

13 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro per gli Affari esteri e la Cooperazione internazionale, Luigi di Maio, e il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, hanno firmato un protocollo d’intesa che dà avvio a una collaborazione istituzionale volta a rafforzare le misure a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese del Mezzogiorno, anche attraverso la […]

[…]

Top News

BAT investe 20 milioni per l’acquisto di tabacco italiano

13 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Anche per il 2021 British American Tobacco (BAT) Italia sceglie l’agricoltura italiana. In occasione dell’evento “Acquisto di tabacco e filiera sostenibile: l’impegno di BAT per il settore tabacchicolo italiano”, organizzato da BAT e ITALTAB in collaborazione con Confagricoltura e CIA-Agricoltori Italiani, alla presenza anche del sottosegretario per le politiche agricole alimentari e […]

[…]