Sidigas Avellino, Infanti: “Contentissimo di rimanere”

La S.S. Felice Scandone Sidigas Avellino si avvicina a grandi passi verso il suo dodicesimo anno consecutivo nella massima serie del campionato di basket. Se dal punto di vista societario, ci sono stati grandi cambiamenti, a partire dal nuovo main sponsor, dal punto di vista tecnico, i tifosi bianco verdi ritroveranno sul parquet del PalaDelMauro, da fine agosto, quasi tutti i giocatori della passata stagione. E non poteva essere altrimenti, visto la splendida stagione appena vissuta. Il progetto tecnico portato avanti dal Direttore Generale Antonello Nevola, insieme a coach Frank Vitucci, ha voluto mantenere quanto più unito il gruppo che ha regalato ai supporters irpini una stagione davvero indimenticabile. Di questo gruppo fa parte anche Alessandro Infanti che, per la seconda stagione consecutiva vestirà la canotta bianco verde. Nel suo primo anno al PalaDelMauro, la guardia di Latisana, classe ‘85, si è fatto sempre trovare pronto ogni volta che coach Vitucci lo chiamava sul parquet. Ha chiuso la sua prima stagione in A giocando più di 8 minuti e facendo esperienza e tanto lavoro durante la settimana:”Sono contentissimo di rimanere ad Avellino – esordisce Alessandro – e mi piace l’idea di aver mantenuto il gruppo dell’anno scorso. Questo non può che essere un ottimo punto di partenza. Ovviamente speriamo di fare un’altra buona annata. Dal canto mio spero di essere pronto ogni volta che vengo chiamato in causa. Non vedo l’ora di tornare al PalaDelMauro che è sempre stato caldissimo per tutto l’anno e ci ha supportato in maniera incredibile per un’intera stagione, creando un clima che voglio rivivere quanto prima.”

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]