Pancotto ottimista: usciremo dal tunnel

Pancotto ottimista: usciremo dal tunnel

E’ fiducioso Cesare Pancotto in vista della gara contro Montegranaro: “Dobbiamo avere fame per interrompere l’emorragia di vittorie. Ce lo impone la maglietta che indossiamo, il senso di appartenenza di questa squadra. Montegranaro ed Avellino sono propositive e positive perché hanno sempre lavorato per migliorare giocatori. Sono due squadre che guardano verso il futuro”, dice l’allenatore che aggiunge: “La ricetta per mettere in difficoltà i gialloblu di casa è semplice secondo l’allenatore marchigiano. In attacco dobbiamo pulire i nostri giochi ed eseguirli a velocità doppia, tripla rispetto alla gara contro Cantù. Dobbiamo crearci dei vantaggi per poterli colpire. In difesa il primo obiettivo è di avere una costante concentrazione sui giochi di pick and roll e sul tiro da fuori. La panchina? discorso panchina è semplice: se ci dà una buona prestazione ne gioverà tutta la squadra, ma siamo tutti a dover giocare ad alto livello. Per quanto riguarda le ultime gare di campionato trovo normale, quasi, alcuni risultati per dir così “sorprendenti”, ma dobbiamo guardare sempre e solo in casa nostra, siamo noi a dover fare un percorso non gli altri”, conclude Pancotto.

Ultimi Articoli

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]