La Scandone cade a Pistoia: 67-59 il finale

AVELLINO BASKET- La Scandone in attesa di trovare gli giusti rinforzi sul mercato è pronta ad affrontare tra pochi minuti i toscani. I lupi cercano un nuovo successo dopo quello ottenuto ai danni della corazzata Milano.
PRIMO QUARTO: 14-22
Crosariol prova a fare la voce grossa. Ma Fesenko e Ragland prendono per mano la Sidigas. I biancoverdi riescono a prendere il largo grazie ad Obasohan e Fesenko. I padroni di casa provano a rimettersi in gara grazie alle giocate dell…

AVELLINO BASKET- La Scandone in attesa di trovare gli giusti rinforzi sul mercato è pronta ad affrontare tra pochi minuti i toscani. I lupi cercano un nuovo successo dopo quello ottenuto ai danni della corazzata Milano.
PRIMO QUARTO: 14-22
Crosariol prova a fare la voce grossa. Ma Fesenko e Ragland prendono per mano la Sidigas. I biancoverdi riescono a prendere il largo grazie ad Obasohan e Fesenko. I padroni di casa provano a rimettersi in gara grazie alle giocate dell’ex Crosariol, Avellino risponde con Joe Ragland (10-16). Green e Zerini regalano addirittura il più (12-20), Randolph (dalla lunetta) porta a dieci i punti di vantaggio: 12-22. Magro chiude il tempo sul 14 a 22.
SECONDO QUARTO: 27-35
Randolph e Boothe sono i primi ad andare a canestro. Crosariol permette di accorciare:-4. Ragland realizza un parziale che porta il punteggio sul più 9. Obasohan e Thomas permettono di prendere il largo. Moore cerca di far respirare i suoi, Sacripanti anche e chiama time out. Magro e, ancora, Moore tengono a galla i padroni di casa, ma Fesenko tiene la Scandone sul +10 (25-35). Avellino spreca (con Green) quello che poteva essere l’ultimo possesso prima dell’intervallo e Moore riporta Pistoia a -8: si va al riposo lungo sul 27-35 per la Sidigas.
TERZO QUARTO: 43-41
Pistoia con l’aiuto del pubblico dimezza lo svantaggio: 33-37. Avellino continua a commettere tanti errori. Randolph riporta i biancoverdi in carreggiata. Petteway fa la voce grossa. Obasohan ne approfitta per realizzare dall’area e rimettere due possessi tra Avellino e Pistoia. Ragland becca un tecnico per proteste e Pistoia piazza un 6-0 firmato Pettewey-Boothe. L’ex Crosariol porta il risultato sul 43-41. E chiude il tempo.
ULTIMO QUARTO: 67-59
Crosalior permette ai suoi di allungare, Green permette ad Avellino di restare: 45-44. Okereafor (aiutato anche da un antisportivo di Fesenko) che porta i biancorossi sul +3, 49-46. Pistoia va anche sul più con Antonutti. Ragland tiene accesa la fiammella della speranza facendo bottino pieno dalla lunetta per il 59-54. Sfida da tre tra Petteway e Green, Petteway porta il punteggio sul 67-59.

Ultimi Articoli

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]