Venezia si conferma bestia nera: 68-72. Lupi fuori dalla Coppa

AVELLINO BASKET – La Scandone cerca di superare il turno di Coppa Campioni affrontando Venezia dell’ex Tucci. I biancoverdi devono recuperare il ko dell’andata per accedere ai quarti della competizione.
QUINTETTI INIZIALI
Avellino: Ragland, Logan, Leunen, Fesenko, Thomas
Venezia: Mc Gee, Haynes, Bramos, Ortner, Peric
PRIMO QUARTO: 14-21
Partono forte gli ospiti che realizzano subito quattro punti con Peric, mettendo subito in diff…

AVELLINO BASKET – La Scandone cerca di superare il turno di Coppa Campioni affrontando Venezia dell’ex Tucci. I biancoverdi devono recuperare il ko dell’andata per accedere ai quarti della competizione.
QUINTETTI INIZIALI
Avellino: Ragland, Logan, Leunen, Fesenko, Thomas
Venezia: Mc Gee, Haynes, Bramos, Ortner, Peric
PRIMO QUARTO: 14-21
Partono forte gli ospiti che realizzano subito quattro punti con Peric, mettendo subito in difficoltà Avellino. Ortner approfitta di un Ragland distratto e permette ai suoi di allungare. La crisi della Sidigas viene interrotta dalla tripla di Leunen prima e il canestro di Thomas successivamente (5 a 6). Fesenko cerca di scuotere i suoi (11-11), ma i lagunari allungano il passo grazie Haynes-Hagins : 11-16. Ci pensa Thomas ad acoricare con un gioco da tre punti: 14-16. Il parziale si concluderà 14-21
SECONDO QUARTO: 27-40
Hagins allunga, Fesenko realizza due liberi. Time out chiamato da De Raffaele. Tre punti realizzati da Ejim. La tripla di Ress arriva come una mazzata e Venezia torna a +10 (23 a 33). Fesenko e Ragland provano a fermare l’emorraggia (27 a 33). Haynes permette a Venezia di portarti sul più tredici. Il secondo quarto si chiude 27 a 40.
TERZO QUARTO: 49-56
Haynes permette a Venezia di volare sul più 16. Thomas prova a rimettere la Sidigas in gara. Ragland di accorciare ancora per il 35-43. Filloy permette a Venezia di andare avanti.Randolph tiene viva Avellino. 3 punti di Ejim che spiazzano i lupi:39-51. Thomas e Ragland provano a firmare la riscossa. Zerini, Ress e poi Logan: si va sul 49-56.
ULTIMO QUARTO: 68-72
Fesenko fallisce tanto dalla lunetta. Bramos invece non sbaglia: 49-58. Logan ha una fiammata importante ed Avellino va sul 55 a 59. La Reyer trema, poi riprende la marcia con Filloy, Avellino risponde Fesenko e Randolph: 59-62. L’Umana si inceppa ed Avellino non ne approfitta: Haynes penetra e schiaccia firmando il +3 Venezia a 55’’ dalla fine. I liberi di Logan e Fesenko portano il punteggio sul 68-68. Ragland e Logan fanno spegnere le ultime speranze dei lupi. Termina 68-72.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]