L’Angelico Biella riporta in Italia Albert Miralles

L’Angelico Pallacanestro Biella rende noto di aver raggiunto un accordo con l’atleta Albert Miralles per la stagione 2011-2012 con un’opzione a favore del Club anche per la stagione successiva. Nato a Barcelona il 14 maggio 1982, Albert Miralles è un pivot di 208 centimetri. Cresciuto nella cantera della Joventut Badalona, nel 2002-03, a soli 20 anni, ha firmato un triennale con la Virtus Bologna che lo ha girato in prestito in Legadue a Rimini, dove ha collezionato oltre 10 punti e 6 rimbalzi di media. La stagione successiva ha vestito la maglia di Roseto e da esordiente in Serie A ha accumulato 6.5 punti e 4.6 rimbalzi di media. Nell’estate del 2004, dopo il Euro Big Men Camp di Treviso è stato seconda scelta del Draft NBA (numero 39 per i Toronto Raptors).
Nell’estate del 2004 ha partecipato all’Orlando Summer League con i Miami Heat e ha firmato con Cantù, con cui ha partecipato all’Uleb Cup (oltre 7 punti e 4.5 rimbalzi di media) e al campionato italiano di Serie A (11.3 punti e 6.4 rimbalzi di media, primo per percentuale in tutta la Serie A con il 62%).
A seguito della positiva stagione con la squadra brianzola, ha firmato con il Pamesa Valencia un accordo di quattro anni con cui ha partecipato al massimo campionato spagnolo e all’Uleb Cup.
Nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Lagun Aro Gipuzkoa, sempre in ACB, accumulando nell’ultima stagione oltre 8 punti e 6 rimbalzi in 24 minuti di media sul campo di gioco (miglior rimbalzista spagnolo e secondo schiacciatore spagnolo della ACB).
Conosciuto come un lungo combattente e buon rimbalzista, indosserà la maglia numero 10 e porterà a Biella oltre alla moglie, al figlio e a due cani, anche la sua dote di fisicità e il buon tocco nei pressi del canestro.
Le prime parole in rossoblu di Albert Miralles: “Sono molto contento di ritornare in Italia e di farlo proprio a Biella. La verità è che quando ho parlato con il GM Atripaldi e coach Cancellieri e mi hanno illustrato il progetto di Biella, mi ha attratto molto fin da subito e penso che potremo fare una buona stagione. Sarò un giocatore che darà tutto per la squadra lasciando sul campo tutto me stesso. E allo stesso modo farò in allenamento, senza risparmiarmi mai.” Le prime dichiarazioni di Marco Atripaldi, GM e AD di Pallacanestro Biella: “A dispetto delle numerose esperienze professionali di alto livello, Miralles è ancora un giocatore giovane e, come lui stesso mi ha detto, nel pieno della carriera. Mi è piaciuto per le grandi motivazioni che ha mostrato, per la sua voglia di tornare in Italia e per la ricerca di nuovi obiettivi. Lo accogliamo con entusiasmo e soddisfazione nel nostro progetto”. Il commento di coach Cancellieri: “Sono molto soddisfatto della scelta di Albert, ha avuto una buona carriera europea ed è motivato a proseguirla a Biella. Con la sua duttilità ed energia contribuirà a rendere più solido il nostro reparto lunghi”.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]