Casale sbanca Avellino: 33 punti nell’ultimo quarto

L’Avellino vuole dimenticare la batosta subita a Cantù e riallacciare il filo con la serie di vittorie utili inanellate finora al Paladelmauro. Casale cerca il colpaccio ma non sarà facile contro gli uomini di Vitucci strappare punti nel catino biancoverde.
Quintetti iniziali:
Avellino: Green, Gaddefors, Golemac, Johnson, Dean
Casale: Nnamaka, Chiotti, Ferrero, Shakur, Janning

1° quarto: 21-22
Subito intensa la sfida con i piemontesi. Dean segna la prima tripla, Casale risponde con Chiotti sotto canestro poi due palloni persi fruttano altrettante azioni vincenti per gli irpini con l’alley-oop di Johnson e il tiro dalla lunga distanza di Dean. Casale prova a ridurre con Janning ma è ancora Dean (già 11 punti dopo 7’) a riportare la Sidigas avanti 15-9. Golemac si becca un tecnico, Casale infila 5 liberi consecutivi (15-14), ma è pronta la replica di Dean (17-14). Malaventura da tre pareggia i conti, Stevic firma il primo vantaggio esterno, poi Dean con liberi di Spinelli a replicare alla “bomba” di Shakur, chiudendo il primo parziale sul 21-22.

2° quarto: 40-38
Spinelli prova a rilanciare Avellino ma dopo il canestro di Dean (23-22), è proprio lo scugnizzo partenopeo a sbagliare un tiro da tre (su contropiede tripla di Chiotti) e poi a perdere palla favorendo la seconda tripla consecutiva, questa volta a opera di Pierich per il +7 ospite (23-30). Vitucci chiama timeout, riordina le idee e la Sidigas con Lauwers al posto di Spinelli macina gioco e punti costruendo dal +8 di Casale (liberi di Malaventura per il 27-35) al +1 con un break di 9-0 che vale il nuovo sorpasso. La reazione è veemente, così Slay da sotto e Johnson dai liberi rispondono al canestro dentro l’area (più un libero) di Shakur conservando un vantaggio di due lunghezze a metà gara.

3° quarto: 68-58
Al rientro in campo è Shakur contro tutti. Segna e sveglia il collettivo della Sidigas che mostra la sua superiorità segnando con regolarità, mandando tutti a canestro, soprattutto Dean che prosegue nella sfida a distanza con il talento di Casale (23-22 i loro punti – con il biancoverde di poco avanti- al 30’). Avellino sempre avanti, gestisce il vantaggio incrementandolo sempre di più. Slay nel finale di periodo fa tutto da solo costruendo e realizzando 7 punti che valgono il + 10 al termine del terzo periodo (parziale 28-20).

4° quarto: 82-91
La Sidigas è in affanno ma riesce a tenere botta al ritorno di Casale con Dean e lauwers per il 76-66 (canestro e libero di Johnson). Poi gli ospiti cominciano a chiudere ogni spazio, diventano pressanti in difesa e con Chiotti (8 punti) e Shakur costruiscono un break di 1-10 per il 77-76. Il pari è firmato da Nnamaka (tripla del 79 pari) che replica a Johnson. Avellino non riesce più a trovare il canestro, Casale ne approfitta e lascia al palo la Sidigas a quota 79 arrivando a + 7 con Shakur (79-86). Green interrompe il digiuno (82-87) mentre Pierich per i piemontesi è fuori per limite di falli. C’è poco fare, la Scandone è in tilt, subisce l’aggressività di Casale (33 punti in 10 minuti!) e chiude con la seconda sconfitta consecutiva il match: è il primo stop interno della stagione per gli uomini di Vitucci.

Ultimi Articoli

Altavilla Irpina

Campagna vaccinale, proseguono gli Open Day in Irpinia

20 Novembre 2021 0

Continua la Campagna Vaccinale anti-covid dell’Asl di Avellino. È possibile accedere ai Centri vaccinali attivi, senza prenotazione, per la somministrazione della terza “dose addizionale” per i soggetti trapiantati e immunocompromessi e della terza “dose booster” […]

Atripalda

Covid, altra vittima in Irpinia

20 Novembre 2021 0

Altra vittima del Coronavirus in Irpinia. È deceduta questa mattina, nell’Unità operativa Covid di Malattie Infettive dell’Azienda ospedaliera Moscati, una paziente di 90 anni di Atripalda (Av), ricoverata dal 15 novembre scorso.