Avellino tra obbligo di vincere, mercato e questione contratti

di Dino Manganiello

Picerno in casa e Turris fuori, poi la sfida-verità con un Bari che, oltre ad avere ancora un consistente margine di vantaggio sulle dirette inseguitrici, ha pure un calendario oggettivamente non durissimo da qui alla gara con i biancoverdi. E’ anche per questo che all’Avellino serve vincere ancora. E ancora. Per rosicchiare punti almeno alle altre contendenti posizionate lassù (ben 7 punti recuperati al Catanzaro, ad esempio, in appena 4 gare) e mettere pressione ai pugliesi.

Picerno nel mirino, quindi, tanto per cominciare. Con qualche novità di formazione già configurabile: Ciancio se recupera per bene sarà nuovamente titolare a destra mentre in mezzo alla retroguardia, con buona pace di Scognamiglio, Sbraga e pure Bove, sarà confermata la coppa titolare Dossena-Silvestri. Sappiamo che le scelte sulla trequarti sono obbligate (e che Braglia darà ancora un paio di chances a Micovschi, come riferito a caldo dopo la trasferta di Messina) e sappiamo anche che Maniero sarà ancora titolare là davanti.

In mediana… beh. Succede quello che si temeva: Aloi, Matera, D’Angelo, Mastalli (nella foto), De Francesco e il redivivo Carriero per due posti appena. Molti big potrebbero cominciare a restarci male, qualcuno è anche alle prese con la faccenda del contratto non rinnovato e a rimorchio, puntualmente, comincia a sentirsi in lontananza l’eco del canto delle sirene. Sono altri club, anche importanti, che provano ad approfittarne.

Quando si apriranno le danze, a inizio gennaio, sarà bagarre.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]