Avellino calcio, sette reti al Carotenuto. Mercato: ecco le prossime operazioni

Mancava Francesco Bertolo, che si è sottoposto alle visite mediche propedeutiche all’ufficialità dell’ingaggio (il difensore arriva a titolo definitivo dal Picerno), ma c’era un classe 2002, Francesco De Francesco, difensore con all’attivo presenze nel settore giovanile della Ternana. Capuano l’ha schierato nella ripresa dell’amichevole disputata e vinta 7-0 contro il Carotenuto degli ex Raffaele Biancolino, tecnico dei mandamentali, e Alberto Iacovacci, presidente del club. E’ in prova e se ingaggiato dovrebbe essere aggregato alla Berretti.

A segno, nel primo tempo, Parisi e due volte Micovschi; nella seconda frazione due volte Karic e una volta a testa Alfageme e Rossetti. Sugli spalti spiccavano le presenze dei procuratori Cannella, Parlato e De Rosa: si è badato al campo, ma si è soprattutto parlato di mercato.

L’Avellino, dopo Bertolo, è sempre vicino al portiere Dini del Trapani, al difensore Tartaglia del Novara, all’esterno di centrocampo Rizzo del Livorno e all’attaccante Fedato del Gozzano, con il quale ha già raggiunto l’intesa economica: resta da convincere la società piemontese a liberare il calciatore.

Nel mirino del duo Musa-Martone ci sono sempre l’esterno offensivo Luca Giannone del Catanzaro e la punta Salvatore Caturano della Virtus Entella. Sempre dal Trapani è tornato in voga il nome di Felice Evacuo.

Ultimi Articoli