Avellino calcio, lavori allo stadio: protocolli riattivati, ecco dove si interverrà

Il Coronavirus ha soltanto rallentato l’iter per la realizzazione di alcuni lavori di adeguamento al Partenio-Lombardi, che deve mettersi al passo con le norme imposte dalla Lega Pro.

La società si è messa al lavoro non appena i vincoli imposti dalle misure anti-Covid19 lo hanno reso possibile, riattivando tutti i protocolli e le procedure per la realizzazione degli interventi promossi prima del “lockdown“.

Tra questi, le prove di carico sulle balaustre e la richiesta di ampliamento per 1000 ulteriori posti in Curva Sud: interventi già definiti prima dello stop ai campionati e per i quali ora si attende solo la riconvocazione della Commissione Spettacoli.

La società si sta muovendo per provvedere all’istallazione delle sedute individuali nelle tribune “Terminio” e “Montevergine” e a tutto ciò che è necessario per adempiere alle richieste propedeutiche all’iscrizione al campionato 2020/2021, grazie ad un colloquio collaborativo e propositivo con il Comune di Avellino.

Ultimi Articoli