Avellino calcio, la misura è colma: la Curva Sud attacca tutti

I tifosi dell’Avellino hanno di nuovo perso la pazienza. Il battibecco tra soci della IDC e le incertezze sul futuro societario hanno spinto la Curva Sud a dare un segnale forte a Luigi Izzo, a Nicola Circelli, ma pure a chi ha permesso la vendita del club all cordata Martone: il custode giudiziario Baldassarre e l’amministratore delegato della Sidigas, Scalella.

Tutti loro sono finiti nel mirino del tifo organizzato, che ieri sera ha esposto due striscioni nei pressi dello stadio Partenio-Lombardi.

Il primo rivolto alla società.

L’altro a Baldassarre e Scalella.

Ultimi Articoli