Avellino calcio, Izzo-Circelli la coppia scoppia. Mercato: rischio nuovo blocco

Izzo-Circelli, la coppia scoppia e possibili uscite di scena (quelle di Circelli e forse di Riccio) sono attese nelle prossime ore.

L’imprenditore di Montesarchio ha fatto sapere al socio alla pari Circelli di essere pronto ad acquisire il suo 25% per trovare una soluzione allo stallo societario che si è tramutato in un mercato giudicato insufficiente da Ezio Capuano, ancora in attesa di due attaccanti e un difensore.

L’intesa ha iniziato a scricchiolare quando il duo Circelli-Riccio, scavalcando direttore generale, direttore sportivo e, soprattutto, presidente, ha portato ad Avellino l’argentino Tomas Federico, facendogli firmare un triennale: il centrocampista attende il transfer internazionale per debuttare in biancoverde.

In realtà Musa, Martone e Capuano avrebbero voluto valutare Federico durante un periodo di prova, muovendosi verso profili già pronti per il difficile campionato di Serie C: non è stato possibile.

Un caso apparentemente innocuo che ha, però, alimentato il nervosismo tra le parti. Da qui la maretta societaria che vedrebbe due schieramenti opposti con il complessivo 50% delle quote: da una parte Izzo (25%) con Martone e gli altri due soci al 12.5% Autorino e De Lucia, dall’altra Circelli (con il fido Polcino) e Riccio.

Negli ultimi giorni Izzo ha manifestato a Circelli l’intenzione di acquisire la sua fetta di quote. I commercialisti dei due imprenditori sono al lavoro in queste ore per risolvere in fretta la situazione e permettere a Musa e Martone di completare il lavoro sul mercato.

Il rischio è un nuovo blocco delle operazioni, dovuto alla mancata presentazione da parte di Circelli di una serie di documenti richiesti dalla Covisoc sulla sua solvibilità bancaria. Documenti che, invece, Izzo ha presentato assieme a un piano triennale di investimenti.

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]