Avellino calcio, Ignoffo ringrazia (anche Di Somma) e attacca: “Avrei raggiunto l’obiettivo”

E’ durata nove giornate (3 vittorie, 1 pareggio e 5 sconfitte) l’esperienza di Giovanni Ignoffo da allenatore dell’Avellino. 

Il tecnico siciliano è stato sollevato ieri dall’incarico, dopo avere diretto la prima seduta di allenamento della settimana che porta alla sfida interna col Bari. Al suo posto Ezio Capuano, già impegnato questa mattina, al Partenio-Lombardi: nel pomeriggio è in programma la conferenza stampa di presentazione.

Ignoffo ha salutato la città con un post pubblicato su Facebook, nel quale ha ringraziato chi gli ha permesso di allenare l’Avellino, compreso Salvatore Di Somma che lo scelse ad agosto al posto di Capuano, per evitare la contestazione della Curva Sud (ora in silenzio), salvo poi metterlo alla porta, comunicandogli l’esonero solo dopo aver trattato e trovato l’accordo con Capuano.

“Voglio ringraziare le persone che fin qui mi hanno dato l’occasione di allenare l’Avellino Calcio, in primis la proprietà, il direttore tecnico Di Somma e di seguito tutte le persone che sono state al mio fianco (il team manager, l’ufficio stampa, i massaggiatori, i dottori, il magazziniere e tutto lo staff) per costruire e avverare un sogno, un obiettivo raggiungibilissimo. Un grazie particolare al gruppo, una squadra che mi ha sempre seguito e dimostrato grande attaccamento. Grazie Avellino, sarò sempre il primo tifoso, che vuole il bene di questa squadra e di questa città”, questo il messaggio di Ignoffo.

Ultimi Articoli

Top News

Incontro Governo-sindacati, più impegno per la sicurezza sul lavoro

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è svolto a Palazzo Chigi l’incontro tra il premier, Mario Draghi, e i leader di Cgil, Cisl e Uil Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri. Al centro del tavolo di confronto l’intervento per cercare di ridurre il numero di morti sul lavoro. “Usciamo da questo incontro con notizie positive. Riguardo […]

[…]

Top News

Lavoro, 505 mila assunzioni previste dalle imprese a ottobre

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono circa 505mila i lavoratori ricercati dalle imprese per il mese di ottobre, 114mila in più (+29,1%) rispetto allo stesso periodo del 2019, -21mila (-4,1%) rispetto a settembre 2021. A delineare questo scenario è il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.La domanda di lavoro dell’industria prevede 183mila entrate […]

[…]

Top News

Green pass, Letta “Non vaccinarsi non è motivo per bloccare il Paese”

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sulla vaccinazione “ritengo che sia necessario continuare su questa azione di convincimento e buonsenso, se si cede rispetto alla regola alla quale tutti ci siamo adeguati e che è stata la regola che ci sta portando fuori dall’emergenza, poi diventa tutto più complicato. Spero non si paralizzi il Paese, sarebbe una gravissima […]

[…]

Top News

Green Pass, Bonomi “Grande patto sociale per rispondere a estremismi”

13 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Siamo prontissimi a fare un patto per l’Italia. Credo di averne dato dimostrazione in questo periodo molto difficile con i 22 rinnovi contrattuali, credo che il segretario della Cisl me ne dia atto. Contratto nazionale nella sanità privata che non si rinnovava da 14 anni, comunicazione e multi servizi. E’ nostra responsabilità […]

[…]

Top News

Viminale, per manifestazioni green pass e G20 rafforzamento vigilanza

13 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha presieduto al Viminale il Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, a cui hanno partecipato, oltre al sottosegretario Nicola Molteni, i vertici delle forze di polizia e degli organismi di informazione e sicurezza, il prefetto e il questore di Roma. Nel corso della riunione è […]

[…]