Avellino Calcio, Cinelli: “Serve maggiore cattiveria, valutiamo il cambio in porta”

Daniele Cinelli ha presentato la gara di domani tra l’Avellino e la Virtus Francavilla, primo turno infrasettimanale del campionato di Lega Pro, che arriva tre giorni dopo il passo falso interno subito contro il Bisceglie.

“Per fortuna giochiamo subito – ha detto il vice-allenatore dell’Avellino -. Dobbiamo andare in campo più cattivi e recuperare palla con maggiore agonismo. E’ un aspetto che si acquisisce con l’esperienza. Abibi? La sua è stata una scelta sbagliata, è molto dispiaciuto ma guardiamo avanti. Stiamo comunque valutando la possibilità di schierare Tonti”.

Sugli assenti: “Palmisano e Karic non ci saranno, mentre Rossetti ha accusato un problema muscolare. Il dottore ci ha rassicurato e verrà convocato. Per quanto riguarda la formazione di partenza potremmo cambiare qualcosa, Micovschi e Alfageme potrebbero giocare assieme, ma i moduli lasciano il tempo che trovano: domenica, per esempio, abbiamo chiuso la partita con quattro attaccanti”.

Sul Bisceglie e la Virtus Francavilla: “Domenica scorsa non mi è piaciuta la gestione dei cartellini da parte dell’arbitro e c’era un rigore per noi, sul colpo di testa di Carbonelli. La Virtus Francavilla è forte, costruita molto bene. E’ una squadra diversa rispetto al Bisceglie”.

Ultimi Articoli