Avellino Calcio, che brutta figura all’esordio in Coppa Italia

Esordio con sconfitta in Coppa Italia per l’Avellino, penalizzato da una direzione arbitrale che ha consentito ai lombardi di passare in vantaggio con un gol in fuorigioco.

Pure sull’episodio dell’espulsione di Silvestri, avvenuta al 14′ della ripresa, forti dubbi circa la decisione del direttore di gara Gariglio di Pinerolo.

Allo stadio Città di Meda, la squadra di Piero Braglia è stata superata per 2-1 dal Renate che ha sbloccato il risultato dopo appena 10′ con Giovinco ed ha poi messo il risultato al sicuro alla mezz’ora della ripresa.

Nel finale il biancoverde Burgio ha accorciato le distanze ma, nonostante il successivo forcing, la squadra avellinese non è riuscita ad evitare la sconfitta.

Fuori Coppa

Avellino, dunque, subito eliminato dalla Coppa Italia mentre il Renate, che supera il turno, sarà ospite dell’Empoli nel prossimo incontro.

Nel caso dovesse superare anche i toscani, il Renate se la vedrebbe successivamente con il Benevento in terra sannita.

Ora la squadra avellinese dovrà concentrarsi esclusivamente sul campionato che dovrebbe iniziare domenica (in casa contro la Turris) se non ci sdarà il ventilato sciopero dei calciatori.

Formazione irpina condizionata da un esiguo numero di calciatori attualmente disponibili, soltanto 16 poichè Rizzo, D’Angelo e Nikolic non risultano tuttora tesserati.

A tali assenze si è aggiunta quella dell’infortunato Laezza.

Braglia ha proposto una formazione con il modulo del 3-5-2 con Forte tra i pali; Dossena, Miceli, Rocchi sulla linea difensiva, con un folto centrocampo composto da Ciancio, Silvestri, De Francesco, Bruzzo e Adamo. In attacco la coppia formata da Maniero e Santaniello.

Renate in vantaggio al 10′ sugli sviluppi di una azione conclusa da un forte tiro di Anghileri respinto dal portiere Forte con Giovinco che da sospetta posizione di fuorigioco ha poi messo la palla in rete.

Nella ripresa, dopo l’espulsione di Silvestri e le inutili proteste per un rigore non concesso all’Avellino per un fallo di mano in area di Damonte, la squadra di casa ha raddoppiato con Galuppini che ha deviato in rete un assist di Anghileri. 

Al 39′ della ripresa, con un forte tiro da fuori area, Burgioha dimezzato lo svantaggio mandando il pallone a infilarsi all’incrocio dei pali.

Vanamente l’Avellino ha cercato di evitare la sconfitta, senza riuscire a realizzare il possibile pareggio.

Renate-Avellino 2-1

RENATE (3-4-1-2): Gemello; Merletti, Damonte, Magli (34′ st Marafini); Anghileri, Kabashi, Raineri (34′ st Confalonieri), Esposito (28′ st Possenti); Giovinco (20′ st Grbac); Galuppini, Sorrentino (20′ st De Sena). A disp.: Bagheria, Plescia, Rada. All.: Diana.

AVELLINO (3-5-2): Forte; Dossena (20′ st Burgio), Miceli, Rocchi; Ciancio, Silvestri, De Francesco, Bruzzo (11′ st Bernardotto), Adamo; Maniero, Santaniello. A disp.: Pane, Pizzella, Aloi, Burgio. All.: Braglia.

ARBITRO: Gariglio di Pinerolo. 

MARCATORI: 10′ pt Giovinco, 30′ st Galuppini, 39′ st Burgio.

NOTE: Espulso al 14′ st Silvestri (A) per doppia ammonizione. Allontanato dalla panchina al 49′ st il vice-allenatore De Simone (A) per proteste. Ammoniti: Dossena e Silvestri. Recupero: pt 0′, st 4′.

Ultimi Articoli

Top News

Confedilizia, Spaziani Testa rieletto presidente

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Giorgio Spaziani Testa è stato rieletto Presidente della Confedilizia. A confermarlo nella carica, per il triennio 2021-2023, è stato il Consiglio direttivo della Confederazione della proprietà immobiliare, che ha deliberato anche in merito al Comitato di Presidenza, che sarà composto da Pier Luigi Amerio, Achille Lineo Colombo Clerici, Dario dal Verme (Tesoriere) […]

[…]

Top News

Pnrr, Luzi “Massima attenzione contro rischio infiltrazioni”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I Carabinieri sono patrimonio degli italiani fin dal 1814. Il rapporto sinergico, la vicinanza e la dedizione al servizio sono la massima espressione dell’Arma anche nei momenti di grande difficoltà. Durante i momenti più duri della pandemia e di grande crisi nazionale, quando il sentimento della paura era dominante, le 5.400 stazioni […]

[…]

Top News

“A casa tutti bene”, Muccino “Una sfida la serie per la tv”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Verrà presentato questa sera, nella sezione Eventi Speciali, alle ore 22 in Sala Sinopoli “A casa tutti bene – la serie” di Gabriele Muccino per Sky Orignal, prodotta da Sky e Lotus, in onda a dicembre su Sky e streaming su Now. La serie ritrova gli stessi personaggi del film omonimo interpretati […]

[…]