Avellino calcio, approfondimento sulle prime partite di campionato

avellino turris 2-2 esultanza gol Santaniello (Avellino

Un sesto posto che fa sicuramente ben sperare in vista del proseguo della stagione: 15 punti all’attivo in 8 gare è un bel bottino per l’Avellino, anche se le ultime tre partite non sono state esattamente il massimo, con due soli punti come bottino, rispetto ai 13 ottenuti nelle precedenti cinque gare.

Proprio per il fatto che l’Avellino deve recuperare ancora due partite (che diventeranno tre con quella rinviata contro il Potenza), ha tutta la possibilità di tornare in alto in classifica.

Vincendo queste due sfide che sono state rinviate, andrebbe a collocarsi attualmente al terzo posto in solitaria in classifica, sempre con una partita in meno comunque rispetto alla Ternana capolista.

Per gli amanti delle scommesse sul calcio, l’Avellino potrebbe essere la carta perfetta da giocarsi per il primo posto alla fine della stagione.

Certo, anche l’andamento della Ternana – cinque vittorie di fila negli ultimi cinque match – fa davvero impressione, ma le sorprese comunque non mancheranno nel resto della stagione.

Chi ama puntare, quindi, dovrà prestare attenzione ai vari momenti di forma della stagione.

Ovviamente, gli appassionati di scommesse, dovranno prestare anche la massima attenzione alla scelta della piattaforma dove cominciare a puntare.

Un ottimo consiglio da seguire è quello di scoprire i migliori casinò online legali che sono presenti su casinosicurionline.net, che hanno chiaramente ottenuto la licenza ADM o AAMS, rilasciata da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Un marchio che va a tutelare in tutto e per tutto la sicurezza degli utenti e la protezione di tutti i dati che vengono inseriti nel corso dell’esperienza di gioco, movimenti di denaro compresi.

Il percorso da inizio stagione a oggi

La stagione dell’Avellino è iniziata con una sconfitta, nel primo turno di Coppa Italia, con il Renate che si è imposto con il punteggio di 2-1.

Il girone C della Serie C è partito, invece, con il piede giusto, visto che la squadra irpina ha subito conquistato tre punti fondamentali sul campo della Viterbese.

3

Un risultato positivo che è maturato anche grazie all’espulsione che ha rimediato la compagine di casa.

Poi il grande successo dell’Avellino sul campo del Palermo, con un 2-0 che avrà sicuramente reso felici tutti i tifosi della compagine biancoverde.

Il primo mezzo passo falso otto giorni dopo, quando la Juve Stabia riesce a strappare un punto sul campo dell’Avellino.

Gli irpini, però, reagiscono prontamente, vincendo sul difficile campo del Foggia, con il punteggio di 2-1.

Se nel turno infrasettimanale le cose erano andate molto bene nella trasferta di Foggia, tre giorni dopo nella sfida contro la Casertana, l’Avellino è andato ancora meglio, portando a casa i tre punti con una netta vittoria.

Il punteggio finale di 3-1 non lascia spazio a interpretazioni, con la compagine irpina che ha sfruttato anche l’uomo in più.

Le ultime tre partite non all’altezza delle aspettative

Dopo cinque partite giocate ad un ottimo ritmo, raccogliendo davvero tantissimi punti, gli ultimi tre match hanno sicuramente lasciato un po’ di amaro in bocca alla squadra irpina.

Infatti, sono arrivati due pari e una sconfitta. Un aspetto in comune, particolarmente pericoloso visto che si è ripetuto in maniera puntuale, è il fatto di dover affrontare le partite in dieci uomini.

Dover spendere necessariamente più energie ogni gara, diventa inevitabilmente uno svantaggio importante con cui fare i conti.

Non a caso, sono solamente due i punti che sono arrivati in queste tre partite, di cui due tra le mura amiche e uno sola in trasferta.

E stupisce che, proprio sul campo di casa, l’Avellino non è stato in grado di chiudere le partite, subendo fin troppo gli avversari.

Due gol subiti nel pareggio contro la Turris, altri tre contro il Catanzaro: l’organizzazione difensiva è cominciata a diventare un problema piuttosto serio.

Nell’ultimo match che è stato disputato sul campo della Paganese, l’Avellino non è andato oltre il pareggio con il punteggio di 1-1 e anche in questo caso ha dovuto fare i conti con un uomo in meno, che ha ovviamente rallentato la ricerca della vittoria.

Ultimi Articoli

Top News

Zingaretti “Non esiste l’ipotesi di un cambio di maggioranza”

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il tema è chiaro, non esiste una ipotesi di cambio di maggioranza o di coinvolgimento di Forza Italia, i primi a non volerlo sono loro. Di fronte a quanto sta accadendo dobbiamo limitare lo spazio delle polemiche e trovare almeno sulle scelte fondamentali una unità del Paese, cercando una collaborazione con tutte […]

[…]

Top News

Forza Italia, Tajani “Nessun inciucio, non entreremo nella maggioranza”

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non c’è nessun inciucio o tentativo di rimpasto, noi siamo alternativi alla sinistra. Chi ha sconfitto la sinistra in Italia è stato Silvio Berlusconi e oggi se non ci fosse Forza Italia il centrodestra sarebbe isolato in Europa e non potrebbe andare al governo. In questo momento è più importante la salute […]

[…]