Volley, Atripalda vince a Eboli

“Abbiamo dimostrato, se ce ne fosse bisogno, che il rispetto delle regole, per noi, viene prima di tutto. Questa è la nostra risposta a chi ha pensato e sostenuto che ci potesse essere anche la minima intenzione di rendere questo campionato irregolare. Nonostante un solo giorno di tempo, per preparare la partita siamo scesi in campo in modo da non dare adito a dietrologie. Per noi la cosa essenziale è giocare per divertirci. Per noi in questo momento l’aspetto sportivo è in secondo piano, le …

“Abbiamo dimostrato, se ce ne fosse bisogno, che il rispetto delle regole, per noi, viene prima di tutto. Questa è la nostra risposta a chi ha pensato e sostenuto che ci potesse essere anche la minima intenzione di rendere questo campionato irregolare. Nonostante un solo giorno di tempo, per preparare la partita siamo scesi in campo in modo da non dare adito a dietrologie. Per noi la cosa essenziale è giocare per divertirci. Per noi in questo momento l’aspetto sportivo è in secondo piano, le cose fondamentali sono altre. Forse per qualcun altro conta di più la pallavolo che altre situazioni di vita. Ringraziamo, comunque, a chi ha avuto dubbi su di noi perché ha fatto si che dimostrassimo, qualora ce ne fosse bisogno, ancora una volta i valori importanti su cui si basa la nostra società: il rispetto per le persone e per lo sport”. Questo l’amaro commento da parte del direttore sportivo della società del sabato alla vicenda che ha visto posticipare l’ultima giornata di campionato al 12 Marzo e anticipare il recupero tra Eboli e Atripalda Volleyball a sabato 5 appena giovedi 3 marzo. Quindi una giornata disputata in solitaria tra le due squadra e che ha visto da parte di entrambe preparare 24 ore prima una gara con un avversario diverso. Prima della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento su richiesta della società di casa per la scomparsa di mister Alberto Matarazzo. Mister Famoso ha schierato Ferdinando Marra e Amodeo a formare la diagonale di attacco, De Palma e Famoso di banda, Mazza e De Falco al centro ed Emanuele Marra libero. Primo set tutto di marca atripaldese con la squadra biancoverde che è scesa in campo ben concentrata concedendo poco alla squadra di casa che si è dovuta arrendere con il punteggio di 25 a 11. Nel secondo set, esce dal campo per un fastidio alla spalla Famoso e al suo posto entra in campo Del Gaizo. La squadra atripaldese continua a giocare bene ma sul 19 a 13 in suo favore si lascia deconcentrare dalle proteste della squadra avversaria che recupera lo svantaggio e il set si gioca punto a punto con Atripalda che vince ai vantaggi con il punteggio di 27 a 25. Nel terzo set Atripalda non riesce a scappare via, si lotta punto a punto, ma ancora una volta sul rush finale sono i biancoverdi ad avere la meglio con il punteggio di 26 a 24. Per la squadra sabatina un risultato importante che la rilancia al quarto posto in classifica ad una giornata dalla fine della regular season che vedrà i ragazzi biancoverdi impegnati a Salerno contro l’Indomita.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]