Tutto pronto per la quinta edizione della “Mille Curve”

Tutto pronto per la quinta edizione della “Mille Curve”

La “Mille Curve” è ai nastri di partenza: sabato 12 e domenica 13 giugno si disputerà la quinta edizione organizzata dall’Associazione Sportiva “Millecurve – Club Auto Storiche Avellino”. Sabato 5 giugno alle ore 17,00 gli organizzatori incontreranno gli organi di stampa presso lo show room della concessionaria RENAULT-DACIA a Torrette di Mercogliano per illustrare nei dettagli la due giorni della manifestazione sportiva.
La “Mille Curve – Gara di Regolarità Auto Storiche” valevole per il Campionato Italiano-Coppa CSAI – IV Zona, è patrocinata dalla Provincia di Avellino, dai Comuni di Avellino, Castelvetere sul Calore, Mercogliano, e Atripalda. Per quanto riguarda gli sponsor il gruppo Capaldo ha confermato anche per la quinta edizione la sua partecipazione con “PROGRESS” alla gara. Quest’anno la “Mille Curve” sarà sponsorizzata anche dalla Concessionaria “RENAULT-DACIA” di Via Torrette Nazionale dove si terrà la conferenza stampa sabato prossimo.
Tante sono le scuderie, provenienti da tutta Italia, che si sono già iscritte alla quinta edizione de “La MilleCurve”. Tra i primi ad iscriversi alla gara è stato l’equipaggio vincitore della “Mille Miglia 2010”: Giuliano Canè e Lucia Galliani a bordo della BMW 328 Coupè del 1939 hanno raggiunto l’ambito traguardo nel settantesimo anniversario della gara di regolarità automobilistica. L’equipaggio Canè-Galliani non è nuovo alla gara di Regolarità-Auto Storiche di Avellino. Lo scorso anno infatti si è classificato con la Lancia Aprilia al secondo posto e quest’anno ha deciso di riprovarci anche sulla scorta della vittoria della “Mille Miglia”.
In attesa di conoscere tutti i partecipanti, che si potranno iscrivere fino al prossimo 8 giugno, ricordiamo che si gareggerà anche per il quinto memorial “Luigi Pirone” e per il 3° Trofeo Rievocazione Storica Cronoscalata di Montevergine. L’obiettivo principale de “La Mille Curve – Gara di Regolarità Auto Storiche” è valorizzare le autovetture d’epoca che saranno chiamate a percorrere, nei tempi prestabiliti, i settori e le prove di precisione in cui sarà suddiviso il percorso di gara che interesserà molti comuni: Avellino, Castelvetere, Montefredane, Summonte, Montevergine, Bellizzi Irpino, Contrada, Forino, Bracigliano, Mercato San Severino, Montoro Inferiore, Monteforte Irpino per poi ritornare ad Avellino.

Ultimi Articoli

Top News

La Juve batte 3-1 il Sassuolo, gol di Danilo, Ramsey e Ronaldo

10 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus continua a vincere e si riavvicina a Roma e Inter ma il Sassuolo esce a testa alta dall’Allianz Stadium. Gli uomini di De Zerbi, in dieci per un tempo e privi di Berardi, cedono per 3-1 solamente nel finale con i gol di Ramsey e Ronaldo che seguono il botta […]

[…]

Top News

La Fiorentina torna al successo al Franchi, piegato il Cagliari

10 Gennaio 2021 0
FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina, dopo il successo di fine 2020 sulla Juve, torna a conquistare i 3 punti, battendo il Cagliari per 1-0. Con questo successo i viola si allontanano dalla zona retrocessione. Decisiva, nella vittoria contro i sardi, la rete di Vlahovic (alla quinta marcatura consecutiva), che condanna la squadra di Di Francesco […]

[…]

Top News

Coronavirus, 18.627 nuovi casi e 361 decessi nelle ultime 24 ore

10 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 18.627 i nuovi casi di Coronavirus in Italia nelle ultime ore, a fronte di 139.758 tamponi effettuati, su un totale di 27.891.393 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute – Istituto Superiore di Sanità. Nelle ultime 24 ore sono stati 361 i decessi per un […]

[…]

Top News

Napoli in extremis con Udinese, vincono Lazio e Verona

10 Gennaio 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – Dopo la sconfitta contro lo Spezia di mercoledì scorso il Napoli torna al successo e lo fa per 2-1 alla “Dacia Arena” contro l’Udinese di Gotti. Il rigore trasformato da Insigne al 15′ spiana la strada alla squadra di Gattuso, ma uno sfortunato retropassaggio di Rrahmani regala la più ghiotta delle occasioni […]

[…]